Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Presentazione del volume “Calendario della fine del mondo”


Presentazione del volume “Calendario della fine del mondo”
09/05/2011, 14:05

Martedì 10 maggio 2011, alle ore 18.00, alla libreria Feltrinelli Express (Stazione Centrale, piazza Garibaldi, Napoli), si presenterà il saggio “Calendario della fine del mondo – Date, previsioni e analisi sull’esaurimento delle risorse del pianeta”, a cura di Anna Pacilli, Anna Pizzo e Pierluigi Sullo (edizioni Intra Moenia - DemocraziaChilometroZero). Interverranno Pierluigi Sullo, Anna Pizzi, padre Alex Zanotelli, Vezio De Lucia e Maurizio Braucci.

È esagerato o catastrofista annunciare la fine del mondo, prevedendo anche le date in cui avverrà? La terra vive un periodo storico difficile e di complessa definizione. L’uomo consuma in modo insensato le risorse naturali e produce rifiuti che spesso non è capace di smaltire. L’acqua, come i suoli, la biodiversità come il mare e il clima sono trasformati in merce usa-e-getta. È giusto o sbagliato, realistico e visionario chiedersi se una fine è vicina?

«Calendario della fine del mondo» è il libro che mette insieme analisi e racconti, spiegazioni e antidoti a un destino che sembra inevitabile. Petrolio, acqua, uranio, il suolo urbano e agricolo, lo spazio per i rifiuti, le foreste, il mare: tutto è in esaurimento. Ognuna di queste risorse ha una vera e propria “data di scadenza”. Nei vari capitoli Serge Latouche, Riccardo Petrella, Gianfranco Bologna, Giorgio Nebbia, Gianni Tamino, Guido Viale e molti altri esperti illustrano quanto sta avvenendo in un mondo sempre più “consumato” e segnalano la necessità di cambiare rotta cercando di sfruttare il bene più importante di tutti: la conoscenza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©