Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

“Il mio mito è Sophia Loren”

Prima era Giuseppe, ora è Vittoria ed è nel film di Albanese


Prima era Giuseppe, ora è Vittoria ed è nel film di Albanese
06/12/2012, 16:58

MILANO – Da attore ad attrice. E’ la storia di Giuseppe Schisano, che adesso, oltre al nome, ha anche nuovo corpo.
Stiamo parlando di Vittoria ed è stata scelta per il cast del prossimo film di Antonio Albanese, nelle sale il  13 dicembre.
In un’intervista a Vanity, Vittoria non si nasconde e dichiara : “Spesso gli altri sono disorientati dal fatto che io sia una femmina all'antica. Credo nella distinzione dei ruoli. Sono una donna-geisha”.
Nella pellicola “Tutto tutto niente niente”, Vittoria farà perdere la testa al mitico Cetto Laqualunque, il quale conquista finalmente un ruolo tra le poltrone della politica romana.
Vittoria aveva tra le sue icone femminili la leggendaria Loren e rivela alcune scene del film : “A Cetto gli faccio uno spogliarello, un po’ una Sophia Loren dei tempi nostri. La adoro, è una di quelle femmine con cui sono cresciuta, da grande volevo diventare come lei”. 
Vittoria rivela alcune indiscrezione accadute sul set: “Ero un po' agitata a mostrare le mie nudità . Albanese, che è un gran signore, si è accorto del mio imbarazzo e ha fatto sgomberare il set. Avremo fatto 30 ciak: ogni volta Antonio mi raccoglieva i vestiti e me li porgeva”.
Sul suo cambiamento fisico, dichiara: “Non è l'organo sessuale che ti rende uomo o donna: è l'anima. Per ora sto bene così, mi sono anche cresciute le tette”, ha dichiarato alle pagine della nota rivista.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©