Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Conferenza stampa al M.A.V. di Ercolano

Primo Festival Barocco "Pergolesi naquit et la verité fut connue"


Primo Festival Barocco 'Pergolesi naquit et la verité fut connue'
07/04/2010, 16:04

 
Al Museo Archeologico Virtuale di Ercolano mercoledì 7 aprile ha avuto luogo la conferenza stampa su Pergolesi, violinista di Jesi, ma riconosciuto come il più famoso compositore della Musica Barocca Napoletana. Pergolesi studiò al Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo e, nonostante la precoce morte che lo colse all’età di 26 anni, ha lasciato opere magistrali, che costituiscono un’importante pagina della scuola musicale napoletana. Da Lo frate ‘nnamurato alla Serva padrona, che aprirono la stagione dell’opera buffa fino allo Stabat Mater.
L’Amministrazione di Ercolano ha organizzato un ricco calendario di eventi musicali, mostre, convegni per celebrare i trecento anni della nascita di Giovan Battista Pergolesi.
Il festival rientra nell’ambito del POR FESR Campania 2007- 2013 (Unione Europea) promosso dalla Regione Campania Assessorato al Turismo e Assessorato ai beni Culturali, con la collaborazione dell’INGV Osservatorio Vesuviano Sezione di Napoli, la Circumvesuviana, il Teatro San Carlo di Napoli, Il M.A.V. e l’Ente Ville Vesuviane.
Dal 9 aprile al 5 giugno si esibiranno giovani talenti del Teatro San Carlo, il soprano Maria Rosaria Lopalco, il contralto Angela Giovio, il tenore Michele D’Abundo e il basso Maciej Straburzynski diretti dal concertatore e direttore artistico Hirofumi Yoshida.
La sera del 9 aprile lo Stabat Mater  nella versione critica di Giovanni Paisiello sarà presentato presso la Chiesa di Santa Maria a Pugliano, il 24 aprile a Villa Campolieto “Porpora e la sua scuola”, l’8 maggio al Reale Osservatorio Vesuviano nella Sala Palmieri “Da Giovanni Battista Pergolesi ad Olga Sirignano”, il 22 maggio nella Chiesa Santissimo Salvatore presso il Reale Osservatorio Vesuviano “Opere autentiche e opere apocrife”, il 29 e 30 maggio al M.A.V. “Lo frate ‘nnamorato” e il 5 giugno a Villa Campolieto “La serva padrona”.
Accanto alle serate musicali ci saranno mostre e convegni a tema: dal 9 al 24 aprile al M.A.V. la mostra sulla vita e le opere di Pergolesi e il 3 maggio Storia degli allestimenti scenici delle opere di Pergolesi, mentre il 31 maggio a Villa Maiuri La Vocalità di Pergolesi.
Per ulteriori informazioni si può contattare il Comune di Ercolano 0817881243 e l’ufficio stampa SEMA 0818854745.

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©