Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Professional Day, Zuccarelli: "Professionisti valore, non ostacolo"


Professional Day, Zuccarelli: 'Professionisti valore, non ostacolo'
22/02/2012, 14:02

NAPOLI - “Il Professional Day rappresenterà un momento di difesa della categoria, nel senso più alto di questo significato. I professionisti sono un valore, non un ostacolo: aderiremo a questa manifestazione sia per motivi di solidarietà agli altri professionisti sia perché riteniamo che il governo debba valutare in maniera adeguata la riforma del comparto, perché liberalizzazione non significa deregulation e perché possa essere veramente un’opportunità di lavoro per i colleghi più giovani”. Lo ha detto Bruno Zuccarelli, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Napoli, annunciando l’adesione dell’Ente al “Professional Day”, la manifestazione pubblica promossa da Maurizio De Tilla e organizzata da Cup, Pat e Adepp che si terrà in tutta Italia il 1 marzo. Appuntamento a Napoli all’Hotel Ramada (Via Galileo Ferraris 40) alle ore 9.00.
“Per la nostra esperienza – ha continuato Zuccarelli – l’abolizione delle tariffe minime rappresenta un danno, perché si rischia di abbassare notevolmente la qualità con una competizione verso il basso e non verso l’alto”.
Anche l’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Napoli parteciperà alla manifestazione pubblica. “E’ necessario che le professioni si facciano sentire: i fini del governo non sono chiari e bisogna comprendere se l’esecutivo potrà o meno essere un interlocutore della categoria”, ha spiegato il presidente Corrado Pacelli. “L’eventuale abolizione degli Ordini rappresenterebbe un errore molto grave: si tratta di organi in grado di salvaguardare non il professionista, ma il fruitore finale, in quanto rappresentano uno stimolo all’aggiornamento, all’informazione e alla produzione di prestazioni professionali di alto livello. Il rischio – ha concluso – è quello di un calo della qualità e della garanzia del servizio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©