Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Progetto “Barocco e … non solo”


Progetto “Barocco e … non solo”
23/05/2010, 17:05

Fa tappa anche nel piccolo borgo di Bosco, nella Casa Ortega, il progetto “Barocco e … non solo” - Primavera 2010, ideato dall’Ente Provinciale del Turismo di Salerno per valorizzare e promuovere il patrimonio artistico-culturale della provincia.
Tra le tante iniziative, il progetto prevede una serie di escursioni turistiche, completamente gratuite, che si snoderanno tra il 27 maggio ed il 5 giugno. Tra queste, quattro - con partenza da Salerno, Amalfi e due da Paestum – condurranno a Bosco, alla scoperta dell’abitazione del pittore spagnolo Josè Ortega, allievo di Picasso ed illustre ospite della comunità boschese per lungo tempo. Antifranchista e militante nella guerra civile spagnola, Ortega denuncia apertamente nelle sue opere il regime di Franco. Arrestato per 10 anni e successivamente perseguitato in patria dalla polizia, è costretto a vivere nella clandestinità. Nel 1971 si stabilisce a Bosco, dove acquista un vecchio fabbricato e si dedica alla sua ristrutturazione. In questa sua abitazione, prossima a diventare museo, sono esposte alcune delle sue opere dedicate alle raccoglitrici di olive ed alla vita dei campi. Mentre all’ingresso del paese è il grande murales in ceramica da lui realizzato e dedicato ai Moti del 1828, quando Bosco viene incendiato e distrutto dalla repressione borbonica e cancellato dall’Albo dei Comuni italiani.
Una grande opportunità, pertanto, quella offerta dagli itinerari del “Barocco e … non solo” per conoscere ed avvicinarsi al portato artistico-cultuale della piccola frazione di Bosco, che per la prima volta viene affiancata alle grandi e più note mete turistico-culturali del salernitano, quali la Certosa di Padula, gli Scavi Archeologici di Velia, il Parco ed il Museo Archeologico di Paestum, le Grotte di Pertosa, la Badia Benedettina di Cava dè Tirreni, iI Museo Archeologico di Buccino, il Museo Archeologico di Roccagloriosa, e poi ancora Campagna, Palinuro, Ravello, Positano, Amalfi, Vietri sul Mare, Salerno.
Gli appuntamenti che coinvolgono Bosco sono previsti per il 29 maggio (itinerario con partenza da Paestum) e per il 4 e 5 giugno (itinerari con partenza rispettivamente da Paestum e da Salerno ed Amalfi). Gli interessati dovranno obbligatoriamente prenotarsi telefonando alla segreteria del progetto, al numero 089/230414, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 ed all’ufficio informazioni dell’Ente, al numero 089/231432, il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 13.00.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©