Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Prosegue con successo la prima edizione di Futurando


Prosegue con successo la prima edizione  di  Futurando
20/04/2012, 13:04

Al Teatro Betti di Roma fino a domenica la rassegna teatrale sul tema della scienza e fantascienza. Protagonisti stelle, pianeti, galassie e marziani


Prosegue con successo fino a domenica 22 aprile, tutte le sere. alle ore 21.00, presso il Teatro Betti (Via Antonio Serra, 81 – Collina Fleming) a Roma, la rassegna teatrale “Futurando – vetrina teatrale sul tema della fantascienza” a cura di Luciana Luppi organizzata in collaborazione con Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico. Sono previsti spettacoli dal mercoledì al sabato alle ore 21.00 e la domenica alle ore 18.00. Tutte le sere sono rappresentate le opere di tre autori della durata di circa 20/30 minuti. Chiude, domenica 22 aprile, alle ore 18.00 Lucia Lasciarrea, direttrice del Teatro Betti, con il testo “La stanza – l'incubo di un prossimo futuro”.

“La fantasia degli autori – afferma Virginia Barrett, organizzatrice della serata inaugurale della vetrina – in questi testi non ha avuto limitazioni. Si sono sbizzarriti nella ricerca di suggestioni ed evocazioni legate ad un mondo futuro probabile in cui si muovono personaggi bizzarri o visionari con argomenti innovativi per contenuti ed immagini. Un modo di proporre un teatro insolito, all'interno di un panorama teatrale nazionale sempre più banale e scontato”.

Stelle, pianeti, galassie, marziani, extraterrestri ed elementi appartenenti all'evoluzione umana sono i protagonisti dei testi messi in scena dagli autori appartenenti al Fondo PSMSAD (Previdenza e Assistenza per Scultori e Pittori, Musicisti, Scrittori e Poeti, Autori Drammatici) dell'INPS, gestione ex ENPALS, quali: Luciana Luppi, Liliana Paganini, Francesco Randazzo, Anna Cantagallo, Leonardo Petrillo, Alessandro Iori, Vittorio Pavoncello e Massimiliano Perrotta.

Commenta Stampa
di Ennio Salomone
Riproduzione riservata ©