Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

"Quasi quasi m'innamoro" di Anna Mittone - alla Feltrinelli express di Napoli


'Quasi quasi m'innamoro' di Anna Mittone - alla Feltrinelli express di Napoli
11/10/2011, 15:10

la Feltrinelli I express Stazione Centrale Piazza Garibaldi Napoli Tel. 081.2252801  Giovedì 13 ottobre – ore 18.00 Presentazione del libro Quasi quasi m’innamoro di Anna Mittone Piemme Co l’autrice interviene Patrizio Rispo

Se tua madre ti ossessiona perché ti sposi e il tuo lui aspetta una figlia da un’altra forse è arrivato il momento di cambiare le regole del gioco Se arrivi single un bel po’ oltre i 30 e tua madre ti sogna ogni notte sull’altare, tutto quello che ti resta è innamorarti di Morgan.

Consolata Bogetto di anni ne ha ben 37 e ci è arrivata chiudendo in un cassetto la sua laurea e i suoi sogni di gloria in favore di un ben più prosaico lavoro di commessa in un ipermercato dell’editoria, un lavoro che le ha dato grandi soddisfazioni, ad esempio la promozione dal settore “Hobby e Turismo” a “Gola e Cucina”.

Nello stesso cassetto dove ha archiviato la sua laurea, Consolata ha chiuso anche la sua vita sentimentale. Da più di un anno, ormai. Da quando Paolo, il fidanzato di una vita, il grande amore dell’università, le ha annunciato che aspettava un figlio.

“Da un’altra”, ha specificato quando Consolata gli ha candidamente fatto osservare di non essere incinta.

Fatti due conti, tutto ciò che le rimane è un appartamentino in affitto, un amico e collega single come lei e un’infinita sequenza di pranzi domenicali in famiglia durante i quali sua madre s’impegna con tutta la forza della sua logorrea per convincerla a sposarsi con chicchessia, purchè disposto a pronunciare il fatidico sì.

Consolata resiste come può, ma quando anche il suo unico amico Orso dichiara di aver trovato l’amore tra le braccia di un’assistente sociale con il corpo di Nicole Kidman, beh a quel punto Consolata crolla.

Seduta a rimirare la sua vita, spererebbe di poter mandare tutto “avanti veloce” come si fa davanti alla tv. Ma alla tv c’è X Factor e a X Factor c’è Morgan. Morgan Morgan. Morgan nato Marco Castoldi. E Consolata si consola. E Consolata si innamora…

Quasi quasi m’innamoro (sottotitolo, se ci fosse, di Morgan), è il primo romanzo di Anna Mittone, sceneggiatrice televisiva di fiction nostrane di successo – da Un posto al Sole a Elisa di Rivombrosa a Distretto di polizia -, con il sogno nel cassetto di un romanzo che, finalmente, potesse farle evadere le rigide e stringatissime regole di una sceneggiatura Tv, e una passione per Morgan, conosciuto un mercoledì sera davanti a X Factor.

Dopo aver superato alcuni momenti difficili della sua vita intessendo “relazioni immaginarie” con uomini famosi, la Mittone si è chiesta: quanta parte può avere la passione per un cantante, un attore, un calciatore nella vita di una donna? Sono davvero solo le ragazzine che s’innamorano dei personaggi famosi? Probabilmente no, altrimenti non si spiegherebbe la nutritissima schiera di adoratrici di George Clooney, che a una quattordicenne può fare al massimo l’effetto di un papà… Bridget–Consolata è qui per illuminarci.

Anna Mittone

Nata a Torino nel 1971, sceneggiatrice televisiva, laureata in Lettere e Filosofia nel 1995 proprio con una tesi sulla soap opera, da 14 anni scrive fiction per la tv.

Dal 1996, per circa quattro anni, ha lavorato a Napoli alla messa in onda della prima soap opera italiana: Un posto al sole. Dopo di che, come sceneggiatrice free lance, sono arrivate La Squadra, Un papà quasi perfetto (con Michele Placido), Le stagioni del cuore (con Anna Valle e Alessandro Gassman), Elisa di Rivombrosa (con Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini) e poi, in ordine sparso, Capri, Questa è la mia terra, Amiche Mie, Diritto di difesa, Terapia d’urgenza, Distretto di Polizia.

Dopo il lungo periodo napoletano, oggi vive a Roma con i due figli Elena e Oscar, e il compagno. In anni di sceneggiature, i colleghi le hanno sempre ripetuto “Mittone, semplifica! Stiamo scrivendo un trattamento, un soggetto, una scaletta, mica un romanzo!”: eccolo, Quasi quasi m’innamoro è il suo primo romanzo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©