Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

QUESTA SERA AL MODERNISSIMO "FRAMMENTI", PER UNA PACE GIUSTA


QUESTA SERA AL MODERNISSIMO 'FRAMMENTI', PER UNA PACE GIUSTA
26/01/2009, 10:01

Lavorare per una pace giusta che veda il confronto di due popoli in pari dignità e giustizia. E’ l’obiettivo delle donne in nero che, questa sera alle ore 20.00 presso il cinema Modernissimo di Napoli, invitano, alla visione del film “Frammenti”, un documentario interamente girato e montato da Claudio Cutarelli, con la collaborazione di Francesca Cutarelli.
L’opera, oltre  ad  essere  il diario  di uno dei molti viaggi  di pace, é una speranza costruita attraverso i luoghi e le persone incontrate.
Dal 26 dicembre al 3 gennaio 2008, 45 persone della società civile italiana hanno visitato il Territorio Occupato Palestinese e Israele in un viaggio di solidarietà e conoscenza organizzato da Luisa Morgantini, Vice Presidente del Parlamento Europeo, e dall’Associazione per la Pace.
Il documentario, , è basato su questa esperienza straordinaria che vuole andare al di là degli stereotipi, grazie all’ascolto di quei Palestinesi e Israeliani che si battono insieme ogni giorno contro la logica del nemico.
Della durata di 50 minuti il documentario è diviso in otto capitoli (Muro; Territorio Occupato; Resistenza Non-violenta; Dentro Israele; 20 anni delle Donne in Nero; Bassam e Elik: Combattenti per la Pace; Hebron; Frammenti di speranza) durante i quali si avvicenderanno interviste a figure istituzionali quali il Premier palestinese Salam Fayyad a quelle dei molti Palestinesi, Israeliani e internazionali che resistono in modo non-violento all'occupazione militare israeliana battendosi quotidianamente per i diritti di tutte e tutti e per una pace giusta.
Lo scopo del film è di raccontare, testimoniare e ringraziare chi, malgrado decenni di conflitto e violenze, continua ad essere FRAMMENTI DI SPERANZA.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

31/01/2009, 09:01

I film della settimana