Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Il Giornale: "Ma perchè? Fazio vale più di Ferrara?"

Rai: Ferrara pagato 600 euro per minuto di trasmissione


Rai: Ferrara pagato 600 euro per minuto di trasmissione
04/03/2011, 15:03

ROMA - Il Fatto Quotidiano oggi in edicola svela quanto guadagnerà Giuliano Ferrara, secondo il contratto appena firmato: durata 3 anni per un milione e mezzo, con una striscia quotidiana di 5 minuti dopo il TG delle 20. Sono 3000 euro a puntata, 600 euro per ogni minuto di presenza in Tv. Una cifra esagerata, a meno che l'elefantino non "voli" a share per ora impensabili, tipo oltre il 30%.
Sul Giornale, nel riprendere la notizia fanno notare che per tutti gli stipendi in Rai sono esagerati: Vespa, con 1,2 milioni (più gli extra); Santoro, con 800 mila euro; Fazio, con 2 milioni. E fanno la domanda (per loro retorica): ma forse che gli approfondimenti di Ferrara valgono meno del vaniloquiodi Fazio? Sì, certamente. Perchè la trasmissione "Che tempo che fa" ha uno share che è il doppio della media di Rai3; non parliamo della trasmissione che ha fatto con Saviano "Vieni via con me", perchè ha suprato il 30% diventando la seconda trasmissione dell'anno dopo il Festival di Sanremo. Idem per Santoro, che ha uno share talmente alto che gli sponsor fanno a gara per poter trasmettere spot. Ma Ferrara farà lo stesso? Teniamo presente che la valutazione sullo share del programma sarà difficile: cinque minuti stretti tra il TG e il gioco successivo significa che non tutti quelli che terranno acceso stanno vedendo il programma. Quindi quello che ci si può attendere è che lo share della trasmissione sia una media tra quello del TG e del gioco successivo. Il che vuol dire che si parte da una base intorno al 20%. Quanto riuscirà a fare?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©