Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Si è passati dal 20% di Annozero all'8% di un film

Rai: senza Santoro, gli ascolti scendono ad un terzo


Rai: senza Santoro, gli ascolti scendono ad un terzo
05/03/2010, 13:03

ROMA - Sarei curioso di vedere a questo punto cosa stanno facendo gli sponsor della Rai. Probabilmente staranno cercando sulle Pagine Gialle qualcuno alla voce "Assassini e Killer", per i danni che la TV di Stato gli sta provocando. Anche ieri, proseguendo il trend dei primi giorni di par condicio, l'assenza dei talk-show ha determinato un crollo di audience. "La carica dei 101", il noto film nato dall'omonimo cartone animato della Walt DIsney, che è stato trasmesso al posto di Annozero non è andato oltre l'8,42% di share, meno di 2 milioni di spettatori. Per fare un paragone col giovedì precedente, dove si è parlato di Morgan e della cocaina - una delle puntate della trasmissione di quest'anno che ha avuto i peggiori ascolti - comunque si era arrivati vicino al 20% di share, con 4,5 milioni di spettatori. Ma altre puntate ne avevano avuti anche 6 milioni, di spettatori. E coloro che hanno pagato forti cifre, per avere i loro spot in un programma che garantiva il 20% di share in media, non prenderanno certamente bene un crollo verticale degli spettatori: hanno pagato per averne un tot, non accetteranno che vengano trasmessi programmi che ne raccolgono si e no un terzo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©