Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Rassegne cinematografiche al Cinema San Marco di Benevento


Rassegne cinematografiche al Cinema San Marco di Benevento
19/11/2011, 13:11

Benevento -18 novembre 2011. “Il venerdì dei cinefili” così si è espressa Iolanda Iannella, vicepresidente dell’associazione Rosebud che con il patrocinio dell’assessorato alla cultura del comune di Benevento e con la sponsorizzazione della Zurich assicurazione, ha dato il via stasera ad una doppia rassegna cinematografica al cinema San Marco.
“L’idea della realizzazione di queste rassegne- ha dichiarato Iolanda Iannella – è dettata dalla voglia di voler offrire al nostro pubblico, appassionati cinefili, un’ampia gamma di film che non si limiti esclusivamente ai grandi capolavori del cinema, ma che spazi attraverso i vari generi della cinematografia mondiale. Ecco perché dopo le rassegne Cartoon e Musical che avranno inizio stasera, proporremo, la rassegna “Cinema di Bollywood”, una retrospettiva su Bertolucci e la seconda edizione del Noir”
Anche Angelica Iannella, presidente della associazione Rosebud, organizzatrice dell’evento, impossibilitata a presenziare la prima, ha inviato un messaggio
“L’idea di questa iniziativa è nata dal desiderio di voler creare una giornata di completa full immersion dedicata al cinema e al genere di autore. Il desiderio è quello di poter inaugurare la bella abitudine di un appuntamento fisso al San Marco, Il venerdì dei cinefili, appunto. Il mezzo, forse, per ritrovare un po’ l’abitudine dei ragazzi di qualche anno fa, quando i cinema del centro erano un luogo di grande aggregazione sociale”
Per Raffaele Del Vecchio, assessore alla cultura del comune di Benevento “sono ottime le iniziative portate avanti dalla famiglia Iannella che l’amministrazione comunale sostiene offrendo il proprio patrocinio.Il comune ha purtroppo problemi di bilancio che condizionano fortemente l’autonomia ed incidono sulle nostre scelte e sull’impossibilità di sostenere più concretamente questo tipo di iniziative”
Dopo i saluti di Mariella Di Filippo per la Zurich Assicurazione, sponsor della manifestazione, la parola è passata a Leonardo Lardieri, critico cinematografico che ha parlato di Miyazaki, il più grande cartoonist dei nostri tempi “ perché capace di lavorare in modo olistico con la metamorfosi dell’animato e dell’inanimato”.
Infine la parola è passata Michele Moccia, anche lui critico cinematografico, che ha parlato dei musical ” il cui nome fa pensare alla danza come metafora del cinema”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©