Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Al via il 9 luglio tra design e arte contemporanea

Ravello Festival: tre grandi itinerari artistici


Ravello Festival: tre grandi itinerari artistici
28/06/2011, 13:06

Tre grandi “viaggi” nel design, nell’arte contemporanea e nel patrimonio paesaggistico e culturale della Campania. Ma più in particolare nella storia di una grande istituzione napoletana: il Teatro di San Carlo. Al Ravello Festival, dal 9 luglio, saranno tre gli itinerari artistici allestiti presso i saloni di Villa Rufolo che ospiteranno nell’ordine una mostra sul museo del San Carlo, una videomostra del Centro Regionale per i Beni Culturali della Campania e una personale dedicata ad Annibale Oste, una delle figure più rappresentative del design napoletano.
Si inizia il 9 luglio con il vernissage della mostra di costumi, scene e bozzetti teatrali. Attraverso le fotografie di Luciano Romano, inoltre, il Ravello Festival aprirà una finestra privilegiata sulla prestigiosa Storia del Teatro con una ricca documentazione visiva (quadri, stampe d’epoca, foto, strumenti musicali) e sonora (reperti audio e video). Da sempre il mondo dell’opera ha cercato ispirazione nell’altro da sè, spaziando in territori lontani, sconosciuti, non di rado irraggiungibili, frutto di immaginazione. L’Egitto di Verdi, la Cina di Paisiello, la Turchia di Mozart, il mondo intero di Bernstein-Candide sono spazi della fantasia, da godere sul filo della musica, scoprendo piccoli gioielli teatrali.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©