Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Animali: sulla Gazzetta Ufficiale una nuova norma

Regole più severe per l’uso di cavalli nelle manifestazioni


Regole più severe per l’uso di cavalli nelle manifestazioni
09/09/2011, 12:09

ROMA – Regole più severe da rispettare nelle manifestazioni in cui vengono utilizzati equidi. È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, infatti, la nuova ordinanza voluta dal Sottosegretario di Stato Francesca Martini, che va a regolarizzare appunto la disciplina delle manifestazioni, popolari o pubbliche che siano, nelle quali si fa uso di animali equidi, fuori dagli impianti e dai percorsi ufficialmente autorizzati.
L’ordinanza, che sostituisce la precedente del 21 luglio 2009, rafforza e introduce misure più rigide a garanzia del benessere degli equidi e nello stesso tempo è volta a tutelare maggiormente l’incolumità pubblica durante lo svolgimento delle gare. “Il sistema di prevenzione avviato con la mia ordinanza - ha commentato il Sottosegretario Martini - ha permesso una riduzione degli incidenti e degli episodi di maltrattamento dei cavalli impiegati nelle manifestazioni pubbliche e private, costretti talvolta a gareggiare in condizioni e su percorsi non idonei. Il nuovo testo detta regole più severe per il divieto di trattamento con sostanze dopanti, al fine di contrastare definitivamente tale deprecabile fenomeno di cui spesso gli equidi sono vittime, sia nelle manifestazioni popolari che in quelle sportive”.
Questa nuova normativa, qualora dovesse riscontrare una concreta applicazione delle disposizioni contenute, permetterebbe comunque di preservare le manifestazioni storiche, ma nel rispetto del cavallo e valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese, in base a maggiori norme di sicurezza.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©