Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

La storica sede diventerà un centro studi

Riapre la villa dell’archeologo Amedeo Maiuri


.

Riapre la villa dell’archeologo Amedeo Maiuri
06/11/2009, 12:11

ERCOLANO - Villa Amedeo Maiuri rivive gli antichi fasti del suo nobile e virtuoso passato. Dopo trent’anni di abbandono ed incurie della prestigiosa struttura, espressione piena dello stile liberty Napoletano, ieri la solenne cerimonia di inaugurazione. Tantissime le idee ed i progetti che iniziano ad affollare e riempire la scrivania di quanti avrebbero interesse ad ottenere la disponibilità della struttura. Papabile al momento la possibilità di rendere il centro Maiuri sede internazionale per gli studi di Herculaneum. Una eventualità che potrà trasformarsi in realtà grazie al certosino lavoro di recupero e ristrutturazione della villa che rientra a ben motivo nel patrimonio storico-archeologico delle Ville vesuviane di proprietà dell’Ente provinciale per il turismo. Soddisfatto il primo cittadino Nino Daniele che durante l’apertura della dimora appartenuta al più grande archeologo del “900”, non ha mancato di ribadire l’importante passo compiuto per la riqualificazione del patrimonio storico, artistico ed archeologico locale e la forte volontà dell’Amministrazione di dare concretezza ad un siffatto progetto.

Commenta Stampa
di Salvatore Perillo
Riproduzione riservata ©