Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Riapre “Lanificio25” con “SFONDIAMO UNA PORTA APERTA”


Riapre “Lanificio25” con “SFONDIAMO UNA PORTA APERTA”
26/03/2012, 15:03

Riapre “Lanificio25”. Dopo 5 mesi di chiusura la storica struttura di piazza Enrico De Nicola, riparte con le sue attività e diventa fulcro centrale di un dibattito sul futuro dell’area urbana di Porta Capuana. L’inaugurazione del chiosco Infopoint di piazza Enrico de Nicola e l’apertura della Porta Formiello di Castel Capuano si delinea infatti come una grande opportunità per aprire un dialogo istituzionale sulle iniziative da portare avanti. Ecco perché sarà proprio presso il “Lanificio25” che giovedì 29 alle ore 16 si svolgerà una tavola rotonda “SFONDIAMO UNA PORTA APERTA” alla presenza dell’assessore alla cultura Antonella di Nocera e del presidente della IV Municipalità Armando Coppola con la partecipazione di diverse personalità della città. A moderare l’incontro Franco Rendano direttore de “Lanifico25” e Stefano Gizzi Soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici e per il Patrimonio Storico ed Etnoantropologico di Napoli. La riapertura ufficiale della splendida location è affidata, come sempre il “Lanificio25” ci ha abituato, ad un evento molto originale e affascinante dedicato al mondo della poesia “EroticaMente – Poetry Slam” venerdì 30 marzo ore 21,30, un concorso di poesie dedicato al tema della sensualità, del piacere e dell’eros. In concomitanza con il periodo in cui l’Unesco festeggia la giornata mondiale della poesia "Lanificio25" riapre le sue porte omaggiando il più bello dei sentimenti, l’amore. A condurre la serata la poetessa sofisticata e presentatrice diabolica Claudia D’Angelo, “Ho sempre avuto un debole per Napoli, quello che mi colpisce è la sua anima piena di contraddizioni, assurda e paradossale. – dichiara la presentatrice - Mi sembra strano che solo ora si sia deciso di portare un evento del genere a Napoli ma non mi stupisce invece che l’idea sia partita dal Lanificio25 da sempre sensibile a iniziative culturali o di intrattenimento fuori dagli schemi”. Dieci, tra poeti e poetesse, presenteranno 3 composizioni di loro pugno e saranno votati insindacabilmente dal pubblico presente. Al vincitore verrà assegnato il “TROFEO POETRY SLAM”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©