Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Riccardo Muti dirige l'Orchestra del Teatro dell'Opera al Concerto di Natale 2012 in Senato


Riccardo Muti dirige l'Orchestra del Teatro dell'Opera al Concerto di Natale 2012 in Senato
13/12/2012, 15:23

Il Maestro Riccardo Muti e l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma saranno i protagonisti della XVI edizione del Concerto di Natale promosso dal Senato della Repubblica che si terrà nell’Aula di Palazzo Madama domenica 16 dicembre con diretta dalle 12 su RaiUno, Eurovisione e RadioRai, nonché in  differita su Rai5, Rai Replay e Rai Internazionale.

 Le musiche di Giuseppe Verdi nel Bicentenario della nascita del grande compositore - che dal 1874 al 1901 fu componente del Senato del Regno - risuoneranno nell’aula di Palazzo Madama, sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti nell’esecuzione dell’Orchestra dell’Opera di Roma insieme alle voci dei giovani cantanti del Progetto ‘Aspettando Verdi’ del Ravenna Festival.

 Il programma scelto dal Maestro Muti - che per la terza volta torna a dirigere in Senato dopo i Concerti di Natale del 2005 e del 2009 – comprende il recitativo e l’aria di Gilda “Gualtier Maldè” da Rigoletto, con il soprano Rosa Feola;  la canzone di Azucena “Stride la vampa” da Il trovatore, con il mezzosoprano Anna Malavasi; la scena e il duetto di Violetta e Germont “Madamigella Valery” da La traviata, con il soprano Monica Tarone e il baritono Simone Piazzola, insieme alle Sinfonie da La forza del destino e dal  Nabucco.

 Il Presidente del Senato, Renato Schifani, nel ringraziare calorosamente il Maestro Muti per aver accettato l’invito di dirigere l'edizione 2012 del Concerto di Natale, ricorda come “la ricorrenza del Bicentenario verdiano renda speciale questo tradizionale appuntamento”.

 “Celebrare nell’Aula del Senato - prosegue il Presidente Schifani - il grande compositore italiano restituisce pienamente il significato della nostra storia nazionale. Rinsalda valori nei quali il Paese si è ritrovato unito nel corso dei festeggiamenti per i 150 anni, conclusisi lo scorso 17 marzo. Il Concerto di Natale 2012, l'ultimo di questa Legislatura, vuole rappresentare, grazie al genio e al linguaggio universale della musica, la prosecuzione di quella tensione ideale di una Nazione destinata a rigenerarsi nell'idea di Europa e nel valore della solidarietà che riesce ad avvicinare persone, generazioni, popoli”.            

 Come è ormai tradizione, anche l’edizione 2012 del Concerto di Natale ha uno scopo benefico. L’intero incasso dei biglietti, messi in vendita alla quota minima di 120 euro, sarà infatti devoluto all'Ospedale Bambino Gesù di Roma.

 Al Concerto sarà presente il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e le Alte Cariche dello Stato. Al termine del Concerto, nella Sala Pannini di Palazzo Madama, breve cerimonia di scambio di auguri, tra le Alte Cariche, il Maestro Muti e il Sovrintendente del Teatro dell'Opera di Roma.

 I locali della Libreria del Senato di Via della Maddalena 27, aperti dalle ore 9, ospiteranno coloro i quali vorranno seguire da appositi schermi  il Concerto di Natale trasmesso in diretta dalla Rai. Questa edizione sarà presentata da Lorella Landi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©