Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Ricerca: Free Futuro Remoto, ponte tra Napoli e il mondo


Ricerca: Free Futuro Remoto, ponte tra Napoli e il mondo
10/11/2010, 17:11


NAPOLI - Un ponte tra Napoli e il mondo. Nell'ambito di Futuro Remoto, l'11 e 12 novembre 2010, si terrà a Città della Scienza, la prima edizione di FREE Futuro Remoto Exchange Event, programma di apertura alla cooperazione internazionale, attraverso azioni di scambio, fra città, imprese e centri di ricerca. FREE ha l'obiettivo di aprire il territorio regionale a nuovi processi di integrazione, proponendo partnership europee, momenti di incontro fra attori istituzionali e del mondo imprenditoriale, ed esplorando le potenzialità del rapporto con i contesti esterni del Mediterraneo e dei nuovi mercati emergenti. Focus dell'evento sarà Sustainable Energy for a Sustainable
City, un progetto, in cui soggetti italiani ed europei possono confrontarsi sulle soluzioni innovative e verificare possibilità di partnership fra imprese, centri di ricerca e città, in particolare nel campo delle energie rinnovabili. Lo scopo è di favorire i processi di internazionalizzazione delle imprese del settore che contribuiscono ad individuare tecnologie eco-compatibili, e allo stesso tempo promuovere soluzioni innovative di governance per combattere il cambiamento climatico e ripensare le città in maniera sostenibile. All'interno di FREE, inoltre, si svolgerà China Italy S&T Innovation Forum 2010, iniziativa promossa dall'Assessorato all'Università e alla Ricerca Scientifica della Regione Campania in collaborazione con il Governo Municipale di Pechino - nell'ambito del Programma Campania Innovazione, attuato da Città della Scienza SpA. Il Forum è un'iniziativa di scambi e business meetingin settori innovativi, per avviare collaborazioni e accordi fra imprese, progetti congiunti ed opportunità di investimenti, fra Italia e Cina. Hanno aderito 46 operatori cinesi (università, imprese, centri di ricerca, agenzie di sviluppo ed enti di promozione investimenti), rappresentativi di ambiti ad alto contenuto innovativo: automotive, biotecnologie, energia e ambiente, elettronica e ICT, industria dei contenuti multimediali, manifatturiero avanzato, agroalimentare. Alla cerimonia d'inaugurazione di China Italy S&T Innovation Forum - giovedì 11 novembre, ore 10:00 - interverranno, tra gli altri: Vittorio Silvestrini- Presidente Fondazione IDIS Giuseppe De Mita - Vice presidente Regione Campania Guido Trombetti - Assessore all'Università e Ricerca Scientifica Regione Campania Giuseppe Zollo - Presidente Città della Scienza SpA Ding Wei - Ambasciatore Repubblica Popolare Cinese in Italia Dai We - Vice segretario Generale Comune di Pechino Mario Dal Co - Direttore Generale Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l'innovazione, Presidenza Consiglio dei Ministri Crescenzio Rivellini- Europarlamentare - Presidente della Delegazione per i Rapporti con la Cina Parlamento Europeo Maurizio Maddaloni- Presidente Camera di Commercio di Napoli Giorgio Fiore - Presidente Confindustria Campania Emilio Alfano - Presidente Confapi Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©