Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

RnS: la prossima settimana il pellegrinaggio nazionale in Terra Santa


RnS: la prossima settimana il pellegrinaggio nazionale in Terra Santa
25/07/2011, 11:07

Anche per l’estate 2011 il Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) ha organizzato il tradizionale Pellegrinaggio nazionale in Terra Santa che si terrà dal 28 luglio al 4 agosto, con partenze di centinaia di aderenti al movimento da Roma e Milano. Il viaggio toccherà i principali luoghi della fede cristiana: Nazareth, Cana di Galilea, Monte Tabor, Lago di Tiberiade, Monte della Beatitudini, Fiume Giordano, Tabgha, Cafarnao, Gerico, Haifa, Valle dei Patriarchi, Qumran, Mar Morto, Betlemme, Ain Karen, Betania e Gerusalemme. In ogni luogo visitato i partecipanti saranno coinvolti in intense esperienze spirituali con animazione carismatica. Accompagneranno il Pellegrinaggio: il patriarca di Gerusalemme dei Latini, mons. Fouad Twal; il vescovo di Nazareth, mons. Giacinto Marcuzzo; il custode di Terrasanta, Pierbattista Pizzaballa.

Una tappa importante sarà Nazareth, simbolo della Sacra famiglia. Infatti, proprio sulla collina della città nascerà un Centro internazionale di spiritualità, formazione e pastorale familiare dedicato alle famiglie di Terra Santa e di tutto il mondo. La Santa Sede e le autorità religiose locali hanno deciso di affidare la realizzazione e la gestione del Centro al Rinnovamento nello Spirito mediante la creazione di un’apposita Fondazione Internazionale. Il Centro sarà attrezzato con strutture per conferenze, alloggi, ristorazione e socializzazione. Benedetto XVI, nel messaggio di saluto inviato per la 34a Convocazione Nazionale RnS, nel giugno scorso, non ha fatto mancare il suo apprezzamento e incoraggiamento per la costruzione di questo Centro.

Le meditazioni del Pellegrinaggio in un itinerario mistagogico, saranno affidate al presidente nazionale RnS, Salvatore Martinez. Guide dei pellegrini saranno: p. Giovanni Alberti, membro aggiunto del Consiglio Nazionale RnS; don Patrizio Di Pinto, coordinatore regionale RnS Lazio; Ignazio Cicchirillo, coordinatore regionale RnS Sicilia. Assistente spirituale del Pellegrinaggio don Guido Pietrogrande, consigliere spirituale nazionale RnS.

«Per ridire la fede - ha dichiarato Martinez - occorre ritrovarla, occorre farne una nuova esperienza. Un Pellegrinaggio in Terra Santa, adeguatamente vissuto, è una straordinaria fonte di rinnovamento spirituale, per chi crede senza convinzione e per chi non crede senza motivazione. In Terra Santa Dio rinasce nei cuori e a Dio si va più facilmente con il cuore che con la mente, seppure tutto nei luoghi sacri persuade la ragione della vicinanza divina agli uomini in Gesù Cristo, vero uomo e vero Dio. Ritorniamo in Israele per invocare pace nella Chiesa, nelle nazioni, nelle famiglie. Al ruolo della famiglia il Rinnovamento nello Spirito Santo guarda con speciale attenzione, così che speriamo vivamente che l'erigendo Centro Internazionale per la Famiglia a Nazareth costituisca un avamposto educativo e di carità per il futuro delle nuove generazioni».  Il Rinnovamento nello Spirito è un Movimento ecclesiale che in Italia conta più di 200 mila aderenti, raggruppati in oltre 1.900 gruppi e comunità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©