Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Rns, tutto pronto per la 34a Convocazione Regionale in Sicilia


Rns, tutto pronto per la 34a Convocazione Regionale in Sicilia
24/06/2011, 09:06

Sabato 25 giugno, dalle h. 16.30 alle ore 23.30, si terrà la 34a Convocazione Regionale dei Gruppi e delle Comunità del Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS) di Sicilia, presso lo Stadio Pian del Lago di Caltanissetta. Sono attese oltre 10.000 persone da tutta l’Isola.

Questa 34a Convocazione Regionale, il cui tema è “Il regno di Dio è già in mezzo a noi” (Lc 17, 21), si colloca in un tempo straordinario: all’indomani della Convocazione Nazionale RnS, subito dopo la Pentecoste e alla vigilia del Corpus Domini. Quasi un “Amen”, un grande ringraziamento che conclude la prima parte dell’anno, prima della pausa estiva per i 300 gruppi e comunità di Sicilia.

All’incontro interverranno, tra gli altri: il card. Paolo Romeo, arcivescovo di Palermo, che presiederà la Celebrazione Eucaristica; Salvatore Martinez, presidente nazionale RnS, che guiderà l’adorazione eucaristica con animazione spirituale “Roveto Ardente”; mons. Mario Russotto, vescovo della Diocesi di Caltanissetta, che detterà una parola di saluto sul tema; Mario Landi, coordinatore nazionale RnS, che offrirà la meditazione sul tema; gli attori Pippo Franco e Beatrice Fazi che racconteranno la loro conversione a Gesù. Durante la Convocazione verrà proiettato un video-messaggio di padre Matteo La Grua, 97enne “anziano” del Rinnovamento.

Come negli anni precedenti, in parallelo, si terrà anche il Meeting dei bambini, presso il PalaCannizzaro adiacente lo Stadio.

“Lo Spirito Santo - ha commentato Ignazio Cicchirillo, coordinatore regionale RnS Sicilia - ci raduna per manifestare la presenza viva di Gesù, per annunciare l’avvento di un tempo nuovo, capace di cambiare le sorti di questa umanità disorientata e alla ricerca di certezze e di nuovi punti di riferimento. Abbiamo una certezza: il «Regno di Dio è già in mezzo a noi». Va riscoperto, bisogna sentirsene partecipi, alimentarne lo sviluppo benefico nel cuore dell’uomo e della storia. Un unico linguaggio, quello dello Spirito d’amore; un’unica cultura, quella della Pentecoste; un’unica forza, quella che proviene dalla preghiera e dalla Parola di Dio”.

Il RnS è un Movimento ecclesiale che in Italia conta più di 200 mila aderenti, raggruppati in oltre 1.900 gruppi e comunità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©