Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Roberto Race nominato Segretario Generale della Fondazione Valenzi


Roberto Race nominato Segretario Generale della Fondazione Valenzi
16/10/2009, 08:10

Roberto Race è stato nominato Segretario Generale della Fondazione Valenzi, dedicata a Maurizio Valenzi, l’ex parlamentare italiano ed europeo sindaco delle prime giunte di sinistra a Napoli dal 1975 al 1983.

La Fondazione, nata con l’obiettivo di creare a Napoli un’istituzione internazionale, non schierata politicamente, attiva nella cultura e nel sociale, è stata presentata a giugno al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Sarà Napolitano ed il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta a concludere domenica 15 novembre la commemorazione per i cento anni dalla nascita di Maurizio Valenzi, nel corso della quale sarà lanciata ufficialmente la Fondazione.
Nel corso dell’evento sarà inoltre presentato un libro, curato dalla presidente della Fondazione Lucia Valenzi e da Roberto Race con la prefazione del Presidente Napolitano, nel quale sono raccolti i ricordi di tanti amici ed anche avversari politici, capi di Stato e di Governo, intellettuali, imprenditori e artisti. Il volume sarà pubblicato in due edizioni: una rilegata a tiratura limitata, stampata da Arti Grafiche Boccia, ed una in brossura, edita da Tullio Pironti Editore.


Race, classe 1980, napoletano, laureato in scienze politiche, giornalista professionista ed esperto in comunicazione e public affair.
Ha collaborato e collabora tuttora con alcuni dei più importanti giornali italiani ed è stato consulente di alcune importanti aziende italiane e di molte istituzioni del Mezzogiorno, per le quali si è occupato della comunicazione delle politiche industriali e di internazionalizzazione delle imprese. Dal 2004 al 2007 ha collaborato con la Rappresentanza della Commissione Europea in Italia per l’organizzazione di seminari di formazione per giornalisti e operatori della comunicazione sull’ Europa e le sue istituzioni. E’ stato responsabile delle relazioni esterne della Fondazione Mezzogiorno Europa, il think tank che raccoglie l'eredità politico culturale del "Centro Mezzogiorno Europa" fondato nel 1999 dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ed è responsabile dell’ufficio stampa del Movimento Federalista Europeo, l’organizzazione fondata nel 1943 da Altiero Spinelli.
Durante il Secondo Governo Prodi è stato consulente per le strategie di comunicazione del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©