Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

L'incasso devoluto al Telefono Arcobaleno

Rock Against Child Pornography, il rock contro la pedofilia


Rock Against Child Pornography, il rock contro la pedofilia
18/02/2009, 16:02

Rock Against Child Pornography™ (RACP) è un’ associazione internazionale non profit, la cui missione è di accrescere la consapevolezza sul preoccupante e crescente fenomeno della pedofilia, in qualsiasi contesto e forma e in particolare “on line” e sullo sfruttamento e abuso dei bambini finalizzato alla produzione di materiale pornografico.
 
Nella giornata europea del SAFER INTERNET DAY, svoltasi il 10 febbraio scorso, l’Associazione “Telefono Arcobaleno” presentando il 13° Rapporto Annuale (www.telefonoarcobaleno.org), ha sottolineato che la battaglia contro lo sfruttamento sessuale dei bambini è tuttora inadeguata rispetto all’estensione e alla gravità del problema e che la pedofilia on line è un mercato che non conosce crisi, formalmente illegale ma di fatto  libera e impunita.
 
Scelto da RACPper diffondere questo forte messaggio di allerta è l'organizzazione di concerti -principalmente di musica rock - e performance dal vivo, con lo scopo di raggiungere un pubblico più ampio possibile. Il ricavato viene devoluto in beneficenza, affinché tali risorse possano essere concretamente impiegate per la lotta contro la pornografia infantile, l'abuso e lo sfruttamento dei bambini. La serata del 13 marzo vedrà quindi l’esibizione dal vivo di alcune note e valide band del panorama rock romano - e non solo- che hanno aderito con entusiasmo all’ iniziativa  : Knight, The Ratzingirls, Jonna and the Loud Shooters, Cheerful Boys, AC/HD (Tributo Ac/Dc) Eurosmith (Tributo Aerosmith) la band sanremese Soundpressure e Lace Black. Gli otto gruppi, diversi per stile e genere, si alterneranno sul palco del prestigioso locale per una lunga serata di grande rock dal vivo.
Il ricavato della manifestazione verrà devoluto all’ Associazione Telefono Arcobaleno o.n.l.u.s, organizzazione indipendente che, dal 1996, si occupa della tutela dei diritti inviolabili dell’ infanzia, lottando, anche al fianco delle maggiori agenzie di sicurezza internazionali, contro la pedo-pornografia on line. Alla serata saranno presenti rappresentanti dell’ Associazione, che interverranno per illustrare il loro operato e i risultati ottenuti in 13 anni di attività e potranno rispondere ad eventuali domande da parte del pubblico presente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©