Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Rolando Ravello premiato per “Tutti contro tutti”

Terza edizione del Social World Film Festival

Rolando Ravello premiato per “Tutti contro tutti”
05/06/2013, 11:03

VICO EQUENSE - La terza edizione del Social World Film Festival assegna il Golden Spike Award al miglior film d’esordio. Rolando Ravello ritirerà il premio per “Tutti contro tutti” domani 6 giugno, dopo la proiezione del lungometraggio presso l’Arena Loren – piazza Kennedy. A partire dalle 20.30, Roberta Scardola presenterà la serata a cui prenderà parte l’attore Ciro Esposito – che riceverà una speciale onorificenza come “ambasciatore della gioventù” – e Niccolò Centioni, Rudi de “I Cesaroni”. La stampa potrà incontrare il regista e gli attori nella conferenza stampa delle 19.30 presso la Sala De Sica del Comune Nuovo.

Il festival internazionale del cinema sociale di Vico Equense prosegue con le proiezioni delle opere in concorso. 200 ragazzi da tutta Italia (la Giuria Ragazzi - dai 16 ai 20 anni - e la Giuria Giovani - dai 21 ai
35 anni) affiancano la Giuria di Qualità presieduta da Ugo Gregoretti per assegnare i Golden Spike Award. I lungometraggi di domani saranno proiettati presso la Sala Troisi del Teatro Mio:

- Just like a woman di Rachid Bouchareb (USA, 106’). Ore 10:00. Sienna
Miller è una statunitense tradita in fuga dalla routine, al fianco di una ragazza musulmana ingiustamente accusata di omicidio.
- Scialla (Stai sereno) di Francesco Bruni (Italia, 95’). Ore 10:00.
Bruno è un ex insegnante che trascorre le sue giornate tra lezioni private e lavoro di ghostwriter. Luca è un quindicenne svogliato a scuola. I due sono uniti dalla “sciallanza”.
- Sette opere di misericordia di Giuliano e Massimiliano De Serio
(Italia, 103’). Ore 17:00. Luminita, giovane moldava clandestina vive ai margini di una baraccopoli di Torino. Ha un piano per uscire dalla sua situazione di clandestinità.
A fine proiezione, i registi Giuliano e Massimiliano De Serio saranno al Social Village per incontrare il pubblico e le giurie.

La selezione ufficiale cortometraggi prosegue a partire dalle 17 presso la Sala De Filippo, complesso monumentale S.S. Trinità e Paradiso:
- Tsuyako di Mitsuyo Miyazai (Giappone, 23’)
- The promised land di Vanessa Knutsen (Israele, 15’)
- Solo un bacio di Simone Petralia (Italia, 13’)
- (anteprima europea) Blackbird di Brian Scofield (USA, 15’)
- (anteprima europea) S?a m? di Andy DeJohn (Vietnam, 17’)

Dopo le proiezioni, a partire dalle 18, le giurie avranno la possibilità di incontrare i protagonisti delle opere: Simone Petralia, l’attore Simone Terranova e la produttrice Mary Calvi presenteranno “Solo un bacio”. Anche i registi Mitsuyo Miyazai e Andy DeJohn saranno ospitati all’interno del Social Village, lo spazio allestito all’interno del complesso monumentale S.S. Trinità e Paradiso destinato agli approfondimenti pomeridiani e agli “after party” notturni del dopofestival.

L’intero programma della kermesse è disponibile al link:http://socialfestival.com/festival/programma.html

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©