Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

Roma capitale europea del turismo


Roma capitale europea del turismo
26/07/2012, 11:36

Da sempre il turismo è stata la maggiore risorsa del nostra Paese, in periodi di crisi come questo poi, sapere che la capitale italiana vince rispetto alle altre capitali europee, ci dà quasi un senso di conforto.

Roma è stata infatti classificata come prima tra le capitali europee per la ricchezza del patrimonio artistico culturale e per alcuni servizi offerti ai turisti. È quanto riportato dalla ricerca Eures “Luci e ombre della città eterna”. Il sondaggio è stato condotto su 1000 intervistati tra cui, quelli maggiormente entusiasti di Roma risultano essere coppie e famiglie con un’età compresa tra i 40 e i 60 anni. Ovviamente il motivo principale per la vacanza nella città eterna è la vacanza culturale con mete maggiormente ambite le più scontate: il Colosseo e il lancio della moneta nella fontana di Trevi. La permanenza media è di 4-5 giorni spendendo un totale di 775 euro per l’intero soggiorno.

Antonio Gazzellone, delegato del turismo di Roma Capitale ha confermato che nel primo semestre del 2012 c’è stato un incremento del 5% degli introiti provenienti dal turismo. Sulla base di questi dati quindi, bisogna puntare ancora di più sul turismo investendo e promuovendo il settore. Questo è quanto dice Giuseppe Roscioli, Presidente di federalberghi.

 La situazione però non è tutta rosa e fiori. Infatti sebbene dal punto di vista artisitco-culturale i turisti non abbiano nulla da ridire, molti altri aspetti necessiterebbero di un netto miglioramento. Le note dolenti per i turisti sono prezzi troppo alti, assenza di servizi igienici in città, carenza di igiene, inefficienza del trasporto pubblico, traffico e l’insistenza dei venditori ambulanti. Molti poi sono i turisti, soprattutto americani e asiatici che credono sia necessario potenziare gli info point.

In conclusione quindi la città eterna ha ancora molto da migliorare per incentivare il turismo ma la sua bellezza è sufficiente per essere considerata la numero uno in Europa.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©