Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Roma Fiction Fest al via


Roma Fiction Fest al via
05/07/2010, 13:07

Roma. Inaugurato oggi il Roma Fiction Fest, la settimana di eventi e celebrazioni dedicati al prodotto televisivo mostrando le anteprime delle serie che verranno. Alla sua quarta edizione, l’evento mantiene salda la posizione nei dintorni di Castel Sant'Angelo e dedica quest'anno uno sguardo all'interno della ABC (American Broadcasting Company), il network più seguito fra le emittenti americane. Barry Jossen, uno dei dirigenti della compagnia, introdurrà in anteprima mondiale il pilot di Body of Proof, una nuova serie incentrata sulla vita di una esperta neurochirurga costretta a passare alle questioni legali in seguito ad un incidente. Con lui, incontreranno il pubblico romano alcuni dei protagonisti dei serial di punta del network, come Stana Katic (Castle), Simon Mirren, Matthew Gray Gubler (entrambi in Criminal Minds), Kevin McKidd (Grey's Anatomy) e Naveen Andrews (Lost).
Altre grandi anteprime presentate dai loro stessi protagonisti sono La La Land, one man show del comico inglese Marc Wootton, The Prisoner, remake-aggiornamento della celebre serie di spionaggio britannica di fine anni Sessanta Il prigioniero (con Jim Caviezel a prendere il posto di Patrick McGoohan), e la sitcom canadese Call Me Fitz, in cui l'ex golden boy di Beverly Hills 90210, Jason Priestley, interpreta un venditore di auto usate alle prese con la sua coscienza.
Oltre a criminologi esperti e investigatori infallibili, l'altra grande categoria delle fiction, quella dei medici, viene supportata dalle anteprime della nuova produzione di Jerry Bruckheimer, Miami Medical, sui facoltosi chirurghi plastici della Florida, e Hawthorne, serie drammatica che ruota attorno alla vita dell'infermiera Jada Pinkett Smith e del dottor Michael Vartan, anche lui presente sul palco dell'Auditorium della Conciliazione. L'Italia, oltre a presentare sequenze e immagini di lavori attualmente in fase di realizzazione per le varie case RaiFiction, Mediaset e Fox, porterà sui grandi schermi romani anche alcune miniserie in anteprima. Fra queste, la seconda prova televisiva del fantasioso Maurizio Nichetti, con Agata e Ulisse il romantico confronto della strana coppia Elena Sofia Ricci e Antonio Catania. Ancora cronaca e vicende storiche con Il sorteggio di Giacomo Campiotti, che segna il ritorno del protagonista più amato da RaiFiction, ovvero Giuseppe Fiorello, protagonista della vera storia di un operaio della Fiat chiamato a fare il giudice popolare nella Torino di fine anni Settanta, quando iniziarono i primi processi alle Brigate Rosse. Sotto il binomio altisonante de Il peccato e la vergogna si cela invece un melodramma storico interpretato da Gabriel Garko e Manuela Arcuri. La madrina del festival Veronica Pivetti presenterà infine in prima persona la sua nuova serie televisiva La ladra, nella quale interpreta Eva, una cuoca che di notte si prodiga a riparare le angherie della società con furti e colpi grossi.

Commenta Stampa
di Livia Carandente
Riproduzione riservata ©