Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Roma, giovedì al via il Vogue Fashion Night Out

I negozi di griffe della capitale aperti tutta la notte

Roma, giovedì al via il Vogue Fashion Night Out
12/09/2011, 19:09

ROMA - Una nottata da favola quella che prevista givedì prossimo, per tutti i fashion addict, in occasione del Vogue Fashion Night Out della capitale.
 I negozi di Roma più alla moda resteranno aperti oltre lìorario di chiusura per celebrare la festa dedicata alla moda e ai prodotti di maggior successo.
"Un'occasione per il mondo della moda di aprire le porte alla città, avvicinando il grande pubblico a stilisti, designer e celebrità", spiega Franca Scozzani, direttrice di Vogue Italia.
Presenti per l'occasione nelle boutique ed atelier, i più prestigiosi stilisti, tra cui: Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli (Valentino), Anna Molinari e Gianni Bulgari.
Per l'occasione i vip si mettono in vetrin: Luca Argentero per Swarosky e Martina Stella per Fornarina. Molto attesi da Gattinoni, invece, Gloria Guida, Edwige Fenech, Massimo Giletti e Vanessa Hassle epr ammirare "Eva nuda in vetrina".
L'iniziativa è stata fortemente voluta ed organizata con gran cura da Vogue Italia con il patrocino di Roma Capitale, in collaborazione con in collaborazione con AltaRoma, Confcommercio e Confesercenti, è un evento di portata internazionale che coinvolgerà oltre quattrocento negozi dell’area del Tridente, da via Veneto a via dell’Orso, che per l’occasione potranno restare aperti fino a tardi.
Party e presentazioni animeranno la lunga serata romana. Non solo lusso e lustrini, ma anche solidarietà: saranno in vendita anche edizioni esclusive, create appositamente per l’evento romano, e il cui ricavato sarà interamente devoluto alla Croce Rossa Italiana.
“E' un’occasione unica - afferma Davide Bordoni, assessore alle Attività Produttive -  per coniugare shopping e fashion e creare interesse intorno ad un comparto prezioso per l’economia capitolina rappresentato da tutte quelle botteghe artigiane che conservano la tradizione dell’alta sartoria romana e hanno fatto e continuano a fare grande  il Made in Italy nel mondo”.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©