Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Roma, Passaggi metropolitani: esposizione di Angelo Ciancaglini


Roma, Passaggi metropolitani: esposizione di Angelo Ciancaglini
14/02/2011, 10:02

L’artista esporrà alcune delle sue opere all’interno del ReD - Restaurant & Design - Auditorium Parco della Musica in Viale P. de Coubertin 12, 16 Roma INGRESSO LIBERO Giovedì 17 febbraio dalle ore 19.00 Vernissage e incontro con l’artista.

All’interno del ReD - Restaurant & Design verranno presentate le opere di Angelo Ciancaglini, giovane artista di origini abruzzesi che vive e lavora a Roma.

Sulle sue tele ariose e luminose, l’olio assume valenze materiche e ruvide. I suoi sono scorci metropolitani dai contorni incerti, che si perdono nella nebbia, spezzati da graffi e figure geometriche sovraimpresse, con macchie di colore luminoso che si aprono inattese sulla tela.

La sua ricerca pittorica è incentrata essenzialmente sull'esplorazione di differenti paesaggi urbani. PASSAGGI METROPILITANI è un omaggio a Roma, la sua città d’adozione.

Ciancaglini cerca di comunicare con le sue opere le sensazioni e i ricordi legati alla città eterna. Le opere rimarranno esposte al ReD per un mese.

La serata sarà accompagnata dalla musica dal vivo dal ritmo pop-blues di Max Arduini e la sua band, con un repertorio tratto dagli album Né comune né volgare (2009) e L'Arte del chiedere e dell'ottenere (2010).

Max Arduini, cantautore romagnolo nato a Ravenna, calca i palcoscenici nazionali ed internazionali da più di vent’anni. Autore di circa 200 canzoni, pianoforte e chitarra sono gli strumenti con i quali mette in musica i suoi testi penetranti e complessi; canzoni che sono "istantanee della vita", perché trattano tematiche di tutti i giorni, in maniera profonda e critica.

Angelo Ciancaglini: artista di origini abruzzesi (Chieti, 1969) dopo aver  terminato gli studi al Liceo Artistico, si trasferisce a Londra dove vive fino al 1989. Rientrato in Italia si laurea, nel 1994, presso l’Accademia delle Belle Arti in Scenografia.

Dopo la laurea lavora sia in Italia che all’estero. Vince una borsa di studio Progetto Erasmus per Tenerife Univerity Art e si specializza nella tecnica di incisione presso il Centro Grafico La Recova di Santa Cruz.

Attualmente vive e lavora a Roma come pittore e scenografo. Dipinge dagli anni ’90 con una produzione molto più intensa a partire dal 2001.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©