Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Roma, performance teatrale "Racconti dal faro"

Una donna, un faro, un diario

Roma, performance teatrale 'Racconti dal faro'
18/06/2013, 09:46

ROMA - Venerdi 5 luglio 2013 alle 20.30, presso il Teatro de' Servi, Catherine Spaak, Stefano Graziani e Massimo Zemolin presentano Racconti dal faro.
Una donna, un faro, un diario. Una donna sola, inciampata in una diagnosi sbagliata e improvvisamente restituita alla vita.
Un faro avvolto nella solitudine e nel silenzio, rotto soltanto dall'infrangersi delle onde. Luogo di introspezione, di ricerca, ma anche punto focale di un nuovo inizio che non conosce mai la parole fine.
Un diario abbandonato, con la copertina scura, rosicchiata dalla salsedine, con le pagine ingiallite dal tempo, dove i luoghi e i personaggi si trasformano da 'assenze' evanescenti a presenze, tanto reali da poter incarnare tutta la profondità e la complessità dell'esistenza umana.
La 'donna del faro' legge storie di altri, storie uniche, piccole e grandi emozioni che rappresentano lo spaccato più intimo in cui ognuno di noi trova una traccia di sé. Come diceva Proust, "ogni lettore, quando legge, è il lettore di se stesso".
Memorie preziose che sottraggono all'abitudine, in quell'alternarsi di abissi e di altezze, di moti incerti dell'animo, di cui si nutre ed è intrisa tutta la natura umana. Sotto il tempo che passa, che scorre libero dalle incombenze quotidiane, svuotato dai doveri e dai ritmi della vita reale.
Racconti del faro apre spazi a storie senza tempo.
I testi di Catherine Spaak e Fabio Silei, le musiche di Stefano Graziani e Massimo Zemolin, frutto di sensibilità differenti e di partecipata condivisione, si intrecciano all'unisono.
La musica, che accompagna la voce di Catherine Spaak, è ovunque, è presenza liquida, che scivola dolcemente tra le parole, tra un brano e l'altro, facendosi flusso costante, insostituibile e discreto. Sta fuori e dentro le storie, impregnandole di una nuova armonia e di un nuovo respiro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©