Cultura e tempo libero / Archeologia

Commenta Stampa

Sono i lavori in via Alessandrina

Roma: trovata sotto i Fori Imperiali una testa di Dioniso


Roma: trovata sotto i Fori Imperiali una testa di Dioniso
24/05/2019, 17:36

ROMA - Si suole dire che a Roma se scavi due metri in profondità, trovi una statua. Ed oggi così è stato: nel corso di uno scavo in via Alessandrina, nei pressi dei Fori Imperiali, è stata trovata la testa di una statua. A giudicare dallo stile, secondo gli esperti è stata costruita tra il primo e il secondo secolo d.C. Gli occhi sono vuoti, perchè probabilmente contenevano pietre preziose. A prima vista, sembrava una testa femminile, ma il fatto che i capelli fossero raccolti da una fascia decorata con un fiore di corimbo ha fatto capire che era una statua del dio Dionisio, che veniva raffigurato con lineamenti femminei. 

La testa è stata portata via per essere ripulita ed esaminata alla ricerca di tracce di colore o di altri dettagli che aiutino a classificarla con precisione. Particolare curioso: la testa era stata riciclata come materiale edilizio e quindi faceva parte di un muro costruito in epoca tardo-medievale. Una prassi comune a quei tempi, quando si usava qualsiasi cosa per costruire. Anche pezzi di statue. 

Il cantiere è uno di quelli che vennero aperti grazie ai soldi procurati dall'ex sindaco Ignazio Marino dal Ministrero della Cultura e del Turismo dell'Azerbaijan

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©