Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

ROSSOPOMODORO UN RICETTARIO PER BENEFICENZA


ROSSOPOMODORO UN RICETTARIO PER BENEFICENZA
18/03/2008, 12:03

Pizza e …cuore napoletano:  nei ristoranti pizzeria Rossopomodoro questo non è solo un marchio, ma è una realtà concreta, visto anche il successo della raccolta fondi per la vaccinazione dei bimbi ugandesi.
Come si ricorderà, Rossopomodoro stampa a proprie spese ogni anno un ricettario  che poi distribuisce in cambio di offerte libere nei suoi locali in tutto il mondo, a favore dei progetti di AMREF, la principale organizzazione sanitaria africana.
Ebbene, con ‘Le nostre ricette volume IV’, da dicembre 07 a fine febbraio 08 sono stati raccolti  per  AMREF oltre 50mila euro! E l’iniziativa continua fino a maggio 2008
In pratica, considerando che vaccinare un bambino costa euro 6,50, saranno protetti dalle malattie oggi più mortifere nell’Uganda del Nord oltre 7.600 bambini.
Siamo davvero grati agli amici di Rossopomodoro e a tutti i clienti che hanno saputo coniugare la buona cucina e la solidarietà - dichiara il direttore di AMREF Italia Francesco Aureli –. Con i fondi ricavati grazie a questa iniziativa, daremo un importante contributo al futuro del Nord Uganda, una terra martoriata dalla guerra civile che oggi comincia un difficile cammino di ricostruzione”.
Commenta Franco Manna, presidente di Rossopomodoro: “Il nostro obiettivo di raggiungere la cifra di  70.000.00 euro e quindi il raddoppio dell’importo complessivo degli ultimi due anni dell’iniziativa è ormai a portata di mano …I nostri clienti hanno evidentemente recepito il messaggio iniziale con il quale avevamo dato vita all’iniziativa e hanno aggiunto ai nostri, quei piccoli passi che possono fare la differenza , per chi ha molto meno di noi, tra una vita che vale e una che non vale la pena di vivere”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©