Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Sabato 17 e domenica 18 novembre e’ il tempo…dell’olio novello


Sabato 17 e domenica 18 novembre e’ il tempo…dell’olio novello
16/11/2012, 12:59

Sabato 17 novembre dalle 9 alle 14, a Napoli in piazza e in piazza Salvatore Di Giacomo a Posillipo Saverio Mercadante al Corso Vittorio Emanuele e domenica 18 novembre in piazza San Vitale a Fuorigrotta, Piazza Dante e a Portici in via Leonardo Da Vinci iniziativa dei produttori del mercato di Campagna amica.  Grazie anche al contributo della Camera di Commercio di Napoli, è “il tempo….dell’olio novello”. Il prodotto identificativo, insieme ad altre produzioni agroalimentari tipiche, ortaggi, frutta, vino, miele, salumi, conserve e sottoli, del valore delle condizioni pedoclimatiche e di antiche tecniche di coltivazione e allevamento del territorio  sarà proposto, nel segno della filiera  corta dal campo alla tavola, in vendita promozionale per poter meglio consentire ai consumatori di poter beneficiare dei suoi pregi.

Oltre a garantire prodotti agricoli di qualità al giusto prezzo ai cittadini e reddito agli agricoltori, il Mercato di Campagna Amica punta a una vera e propria rivoluzione dei modelli di consumo, riportando al centro della spesa il concetto di stagionalità e di spesa di prodotti del territorio, con effetti positivi non solo sulle tasche ma anche sulla salute. L’iniziativa, si ripeterà, anche il 24 e il 25 novembre.  

L’appuntamento sarà anche occasione di solidarietà con l’operazione “Pasta della bontà” nata da una collaborazione tra Lega del Filo d’Oro, Coldiretti, Campagna Amica e Firmato Agricoltori Italiani (FAI): nei tre mercati  di Campagna Amica di Napoli sarà possibile acquistare un kit di pasta a fronte di una donazione di almeno 7 euro che saranno interamente devoluti alle attività dell’associazione che da anni aiuta le persone sordocieche.

Ogni kit è composto da uno shopper, un ricettario con le ricette di Renzo Arbore, Marisa Laurito e Teresa Mannino e tre pacchi di pasta (nei formati fusilli, penne, tortiglioni) del Pastificio Ghigi 1870 che, rinato di recente , produce una grande varietà di pasta utilizzando solo grano 100% Italiano

“Il Mercato di Campagna Amica con l’acquisto diretto dai produttori rappresenta la vetrina di tutta l’agricoltura di qualità. E’ un’occasione per dire ai consumatori: comprate italiano, pretendete che gli alimenti che portate in tavola siano autenticamente made in Italy, dalla loro origine” –sottolineano il presidente e il direttore di Coldiretti Napoli Mena Caccioppoli e Prisco Lucio Sorbo. Con il Mercato mostriamo alle famiglie quale sia il volto, quale sia il valore aggiunto, della nostra agricoltura. E possiamo anche dimostrare che, all’origine, i prodotti agricoli sono di qualità e hanno prezzi convenienti, ragionevoli.”  E’ un modo per rafforzare il rapporto città campagna e il consumo di prodotti di qualità per una sana alimentazione in favore delle famiglie e delle imprese.

Ampia la varietà di produzioni  disponibili con maggiori garanzie di genuinità, convenienza, trasparenza,  presso gli stand allestiti per il mercato di Campagna Amica.

 “La vendita diretta è una opportunità per il Paese che va a beneficio delle imprese agricole e dei consumatori che possono così garantirsi acquisti sicuri e di qualità al giusto prezzo” afferma la Coldiretti” nel sottolineare che “è anche una occasione far conoscere e divulgare i veri sapori della tradizione italiana per poterli riconoscere in tutte le altre forme di vendita senza cadere nell’inganno del falso made in Italy o degli alimenti transgenici ”. Si ricorda che informazioni e aggiornamenti in merito al calendario dei Mercati di Campagna Amica in provincia di Napoli sono sul sito www.napoli.coldiretti.it.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©