Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Sala Consilina, il 2010 si chiude all’insegna della musica classica e del canto lirico


Sala  Consilina, il 2010 si chiude all’insegna della musica classica e del canto lirico
27/12/2010, 12:12

Sala Consilina (Sa), 27 dicembre 2010 - Sala Consilina dedica tre serate alla musica classica ed al canto lirico nell’ambito di “In Sala” - Rassegne di espressioni artistiche e culturali salesi. Riprendendo i tradizionali appuntamenti degli anni scorsi, che si tenevano nell’ambito del cartellone “Natale in Musica”, quest’anno l’amministrazione comunale con “In Sala” propone due serate all’interno dell’Auditorium comunale di via Cappuccini ed una nel PalaRusso, la poliedrica tendo-struttura di località Quattro Querce. Si inizia domani, martedì, 28 dicembre, alle ore 19,00, con il concerto “Trio Janua” con Enzo Filippetti (sassofoni), Alessandro Perpich (violino e viola) e Paola Crisigiovanni (pianoforte). Nella suggestiva cornice dell’Auditorium si potrà assistere ad un concerto dove ritmo e melodia si alterneranno in un repertorio musicale eseguito con un inusuale accostamento di strumenti. Alcuni brani del concerto sono stati rielaborati e arrangiati dalla pianista e compositrice Paola Crisigiovanni per l’organico di Janua che accosta, appunto, strumenti musicali della tradizione classica, come il violino, la viola e il pianoforte, a strumenti che nell’idea comune, invece, appartengono ad altre tradizioni, come i sassofoni, con risultati suggestivi davvero insoliti e di grande effetto. Giovedì, 30 dicembre, ore 19,00, sempre presso l’Auditorium comunale, secondo appuntamento con il Quintetto d’archi “Mozart”. Ad esibirsi saranno Pasquale Pellegrino (primo violino), Soyeon Kim (secondo violino), Luca Sanzò (prima viola), Luca Pellegrino (seconda viola) e Nasim Saad (violoncello). La rassegna si concluderà con il concerto dell’Epifania. Giovedì 6 gennaio, presso il PalaRusso, l’orchestra “Temistocle Marzano”, in collaborazione con la Filarmonica di Chişinău (Moldavia) diretta dal Maestro Agafin Mihai, proporrà un concerto lirico-sinfonico dal programma vario ed intenso. Sul palcoscenico del PalaRusso sarà di scena, inoltre, il soprano moldavo, Svetlana Sincecova. Insomma, “In Sala” proporrà tre serate che si caratterizzeranno sia per la professionalità dei musicisti di ambito nazionale ed internazionale sia per la valenza musico-culturale di un cartellone sicuramente di primo piano.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©