Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Salerno, al via lo stage internazionale di danza


Salerno, al via lo stage internazionale di danza
15/07/2010, 15:07


SALERNO - Prenderà il via alle ore 9 di domani, venerdì 16 luglio, la ‘tre giorni’ di danza d’autore a Salerno: 10 maestri di fama internazionale selezioneranno fino al 18 luglio allievi ed allieve durante l’esperienza formativa "SALERNO DANZA d’aMare" organizzata dall’Associazione "DireFareCreare". La manifestazione si svolgerà presso la palestra I.T.I.S. “B. Focaccia” di Fuorni (via Monticelli), Salerno. Diretto artisticamente dal M° Alessandro Macario (Primo ballerino, ospite internazionale) l’evento, patrocinato dalla Provincia di Salerno e dall’Ente Provinciale per il Turismo, giunge alla seconda edizione.
10 Maestri - Luc Bouy: danzatore e coreografo belga, Compagnia di balletto ”Dansepartout”; Alessandro Macario: Compagnia del Teatro alla Scala di Milano, Ospite residente al Teatro di San Carlo di Napoli; Anbeta Toromani: Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Tirana, ballerina professionista nel cast programma ‘Amici’; Kledi Kadiu: Free Dance Company; Marcello Pepe: solita aggiunto presso il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo di Napoli; Mauro Astolfi: coreografo per l’etoile internazionale Vladimir Derevianko; Karim Belharch; Little Phil: coreografo e ballerino; Orazio Caiti: coreografa lo spettacolo “Opera Musical Italian Rock ‘68”, maestro ospite e giudice alla trasmissione “Amici di Maria De Filippi”; Rosy Loconte: corpo insegnanti della scuola “Campus Entertainment Cinecittà” di Maurizio Costanzo.

500 presenze in città - 130 iscrizioni stanno portando a Salerno ragazzi e ragazze (accompagnati dalle rispettive famiglie per un totale di circa 500 persone) da tutte le province della Campania, dalla Puglia, dal Lazio, dalla Toscana e dalla Liguria per una ricaduta, assolutamente non trascurabile, sulla città di Salerno in termini di presenze: i ragazzi e le loro famiglie alloggeranno prevalentemente presso il Grand Hotel Salerno e l’hotel Plaza, gli alberghi di riferimento con i quali l’associazione "DireFareCreare" ha stabilito apposite convenzioni.

L’obiettivo è di concentrare in una "tre giorni" di stage le maggiori promesse italiane della danza attraverso un'esperienza divertente e formativa: giovani talenti chiamati ad esprimersi davanti a dieci maestri di fama internazionale. Al termine, saranno individuati i migliori talenti ai quali saranno assegnate borse di studio per lezioni gratuite con i maestri Luc Bouy, Alessandro Macario, Marcello Pepe e Borse di Studio parziali per l’edizione 2011 di "SALERNO DANZA d’aMare"”.

Un'alta percentuale di partecipanti ha ricevuto una borsa di studio parziale assegnata durante vari concorsi, galà e rassegne in tutta Italia (Danzainfiera - Firenze; Eruzioni di Danza - Ercolano; Galà di Danza Città di Bari; DanceOnStage - Milano/Salerno; Galà Internazionale di Danza Città di Napoli; MP Event - Cava de' Tirreni; Una finestra sulla Danza - Benevento; Festival della Danza - Mercato S. Severino; Primavera in Danza - Salerno).

L’evento è inoltre sostenuto da grandi marchi nazionali e mondiali: PUMA fragrances, SMEMORANDA, ALBA FASHION (leader nel settore abiti per la danza), MIKELART (leader nel settore gioielli per la danza).

La tre giorni è organizzata secondo la formula della full immersion: le lezioni inizieranno alle ore 9 e termineranno nel tardo pomeriggio. A tutti i partecipanti sarà rilasciato l’attestato di partecipazione firmato dai Maestri. L’associazione "DireFareCreare" ringrazia la Provincia di Salerno e l’EPT per la indispensabile collaborazione.

I Maestri Alessandro Macario nella qualità di direttore artistico; Marcello Pepe in qualità di assistente alla direzione; Rosy Loconte, Luc Bouy ed Anbeta Toromani saranno lieti di intrattenersi con gli operatori dell’informazione che vorranno partecipare, a partire dalle ore 10 di venerdì 16 luglio, all’apertura della II edizione di Salerno Danza d’aMare presso la palestra dell’istituto dell’I.T.I.S. B. Focaccia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©