Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Salernoinarte alla Fiera Ecomondo di Rimini


Salernoinarte alla Fiera Ecomondo di Rimini
08/11/2011, 12:11

Indimenticabile per Olga Marciano e Giuseppe Gorga di Salernoinarte l’esperienza vissuta all’edizione dello scorso anno della Fiera Ecomondo di Rimini quando, non senza stupore, videro arrivare centinaia di bambini recanti ognuno un oggetto da riciclare per farlo diventare una tartaruga delle dimensioni di 3 metri per 2 realizzata sul sagrato del Palazzo del Podestà e che, poi, è stata destinata al Museo
E saranno presenti anche al taglio del nastro di domani per l’edizione 2011 di ECOMONDO, quando a Rimini dal 9 al 12 novembre confluiranno le esperienze di un nuovo modo di concepire la qualità della vita urbana´.
Anche nell’edizione di quest’anno grande attenzione viene posta all’aspetto educazionale della Fiera. Due interi padiglioni (B7 e D7) all´ingresso Est del quartiere fieristico riminese saranno dedicati alla rassegna di attività educative, animazioni e spettacoli sui temi dell´ecologia che Ecomondo propone alle scuole.
Sono attesi oltre 4000 studenti nei quattro giorni, i quali potranno entrare contatto con aziende, enti e grandi consorzi del riciclo, che proprio nelle città e per i cittadini lavorano.
Tra i temi in programma per questa edizione: gli effetti dell´attività umana sull´ambiente e sul clima, il riciclo dei rifiuti e dei vari materiali, il corretto utilizzo delle risorse (acqua, aria, suolo, materie prime etc.), le energie da fonti rinnovabili e il risparmio energetico, l´alimentazione e la mobilità sostenibile.
Salernoinarte, con la sua terza edizione del premio internazionale “Rifiuti in cerca d’autore” ha ricevuto dagli organizzatori un posto di grande rilievo: 250 metri quadrati di stand in cui allestire le opere che sono state presentate in anteprima a Salerno: il tema affrontato nell’elaborazione delle opere presentate in concorso, la risorsa acqua, ha avuto ancora una volta grande presa sugli organizzatori di Ecomondo che non hanno voluto perdere l’occasione di avere Olga Marciano e Giuseppe Gorga tra gli espositori della Fiera. Un invito speciale a cui gli artisti salernitani non hanno potuto dire di no.

Un superlavoro attende, quindi, Salernoinarte considerato che, da domani e per tutta la quattro giorni della Fiera, accompagneranno gruppi di 100 studenti per volta, al ritmo di un gruppo ogni ora, nel viaggio tra le opere di “Rifiuti in cerca d’Autore” che già in queste fasi di “lavori in corso” sta catalizzando l’attenzione di tutti gli addetti ai lavori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©