Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Dopo una lunga bagarre mediatica, la spunta il 'molleggiato'

Sanremo: Adriano Celentano c'è

Il suo compenso potrà arrivare a un massimo di 700 mila euro

Sanremo: Adriano Celentano c'è
30/01/2012, 20:01

SANREMO – Cala il sipario sullo show andato in onda prima del Festival di Sanremo, dove oltre a una serie di figuranti, i protagonisti sono stati il direttore artistico Gianmarco Mazzi, il direttore generale della Rai Lorenza Lei, il cantante Adriano Celentano e la moglie Claudia Mori. Il ‘molleggiato’ sarà sul palco dell’Ariston, è confermato. Dopo settimane di trattative, tira e molla, conferma e smentite, la notizia è ufficiale.
Tutto è cominciato a metà dicembre quando il direttore Mazzi ha annunciato che Celentano sarebbe stato a Sanremo, senza specificarne il ruolo. Verso la metà di gennaio Lorenza Lei comunica al direttore di Rai1 Mauro Mazza e al direttore artistico Mazzi che è esclusa la presenza del cantante sul palco dell’Ariston. Di qui lo sfogo di Claudia Mori sul blog del marito, in cui chiede una spiegazione. Alla moglie segue la reazione del marito, Adriano Celentano in persona che pone un ultimatum a Mazzi, chiedendogli la verità sulla polemica scoppiata. Alla fine l’ha vinta lui, il ‘super molleggiato’. Avrà completa libertà editoriale, vincolata chiaramente al codice etico, sugli argomenti affrontati nelle puntate che lo vedranno indiscusso protagonista. Non ci saranno interruzioni pubblicitarie, almeno durante il primo intervento. Il cachet? All’inizio si era parlato di un milione e duecentomila euro. Alla fine il compenso ammonterà a 350 mila euro a puntata, per arrivare a un massimo di 700 mila.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©