Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Sant'Anastasia, Azione Cattolica in campo per il bene comune


Sant'Anastasia, Azione Cattolica in campo per il bene comune
30/03/2011, 15:03

Sant’Anastasia - I giovani dell'Azione Cattolica che operano presso la Parrocchia M. SS. Immacolata, località Ponte di Ferro, hanno organizzato - per giovedì 31 marzo 2011, ore 19,45 - l'incontro dal titolo "Tutta mia la città" per sensibilizzare alla "cittadinanza attiva e promozione del bene comune", invitando alla partecipazione le istituzioni, tra cui il Sindaco, la Giunta, il Presidente del Consiglio e i consiglieri comunali, nonchè le associazioni del territorio e i cittadini.
“E’ un primo incontro nato sia dalle indicazioni della Chiesa e del parroco, don Davide D’Avino, sia dall’esigenza dei nostri 50 cittadini anastasiani dell’A.C. di Ponte di Ferro, che desiderano impegnarsi a diffondere la cultura del bene comune, confrontandosi con il Sindaco e gli amministratori, ma anche proponendo attività finalizzate a far crescere il senso del rispetto, ad es., per l’ambiente. Non è possibile – afferma il Presidente A.C. , Antonio Rea - continuare ad assistere a scene di cittadini, locali e non, che in orari non consentiti fanno il cosiddetto lancio dei sacchetti, rendendo vana l’azione dell’azienda Amav e dell’Amministrazione. E’ corretto protestare se il paese non venisse pulito, è ancora più corretto alzare la voce verso quei cittadini che non si rendono conto del pessimo esempio che danno. E’ una mancanza di rispetto anche verso i lavoratori, che, con il servizio di raccolta e pulizia, ci permettono la mattina di uscire di casa su strade e marciapiedi puliti. Ringrazio il Presidente del Consiglio, Lello Abete, perché ha sostenuto la nostra idea e ci ha incoraggiato a confrontarci con le istituzioni”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©