Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Oltre 5 mln di spettatori per un Fede furidondo che va via

Santoro torna ed è di nuovo il numero 1 per lo share


Santoro torna ed è di nuovo il numero 1 per lo share
02/04/2010, 14:04

ROMA - Non c'è che dire, il mese di inattività non fa perdere il tocco a Michele Santoro. La puntata di ieri sera è stata la migliore della serata, con oltre il 21% di share, pari al oltre 5 milioni di spettatori. Canale 5 (Ris) si è fermato al 16,44% e Rai1 (replica del Commissario Montalbano) al 16,02%.
Ma di elevato livello anche il tenore della puntata basata sull'esame del voto alle elezioni regionali, con in studio giornalisti (Lucia Annunziata, Giulietto Chiesa, Nicola Porro, Emilio Fede, Enrico Mentana, ecc.) a dire la loro.
Ed è stato un bel dibattito, magari con qualche punzecchiatura (grande Travaglio, quando Porro ha detto: "Il mio direttore mi rimprovera di venire qui a fare l'utile idiota...", il giornalista torinese l'ha punzecchiato: "Non sei utile"), ma comunque interessante. Peccato per la caduta di stile di Emilio Fede che non ha retto il fatto che sia stato trasmesso un filmato di un comizio elettorale di Beppe Grillo, seguito da alcune battute ironiche della giornalista dell'Unità Francesca Fornario. Fede ha avuto uno scatto d'ira, si è tolto il microfono ed è andato via, nell'indifferenza generale.
Poi il solito finale affidato alle vignette di Vauro Senesi, caustico e divertente come sempre, come hanno dimostrato le standing ovation ricevute alle migliori.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©