Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Due nuovi appuntamenti in programma a Pompei

Santuario all’insegna dei giovani


Santuario all’insegna dei giovani
11/05/2011, 17:05

Pompei- Due appuntamenti importanti aspettano il Santuario di Pompei dopo la giornata mariana della supplica alla Madonna del Rosario che si è celebrata Domenica 8. Sono appuntamenti che puntano in particolar modo ai giovani, sabato 14 ci sarà la Marcia della Pace organizzata dal Centro di Accoglienza Oratoriale Semiresidenziale Bartolo Longo del Santuario. Lo slogan scelto per questa XVI edizione è “Se vuoi la pace difendi il creato”. Partendo da diversi punti della città, gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado di Pompei e dei comuni limitrofi marceranno per le strade inneggeranno alla pace e chiedendo più rispetto per l’ambiente. Il 21 maggio inoltre torna il Meeting dei Giovani che si confronteranno anche sul tema della legalità. A conclusione del percorso affrontato durante l’intero anno scolastico, i ragazzi parteciperanno infatti al dibattito “Educare alla legalità: un gioco di squadra”. All’incontro saranno presenti don Tonino Palmese, referente per la Campania di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, Alessandra Clemente, figlia di una vittima della camorra, Gianluca Guida, Direttore del Penitenziario Minorile di Nisida, e uno dei giovani detenuti. Ad accogliere i giovani ci saranno l’Arcivescovo Prelato e Delegato Pontificio di Pompei, Mons. Carlo Liberati, e don Giovanni Russo, Delegato per la Pastorale Giovanile diocesana, che organizza la manifestazione. Quest’anno il ricavato del Meeting servirà per istituire una borsa di studio in favore della figlia di una vittima della camorra e per l’acquisto di attrezzature per il Penitenziario Minorile di Nisida.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©