Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Dal 24 al 27 aprile a Pompei un viaggio enogastronomico

Sapori & Saperi 2009: torna l’appuntamento con il gusto italiano


Sapori & Saperi 2009: torna l’appuntamento con il gusto italiano
25/03/2009, 11:03

La ricerca del gusto e della qualità a tavola non avverte la crisi: i dati che emergono dagli studi di settore, infatti, indicano in costante crescita il fatturato dei prodotti tipici e certificati italiani, che sempre di più beneficiano dei vantaggi della “filiera corta”, abbattendo i costi della distribuzione. Un dato che incoraggia anche a puntare al legame tra alimentazione, turismo e conoscenza: è questo l’obiettivo di Sapori & Saperi, la kermesse enogastronomica in programma a Pompei, dal 24 al 27 aprile 2009, nell’area espositiva del Santuario.
L’evento fieristico, dedicato ai prodotti alimentari tipici, valutati in un’ottica di marketing territoriale, intende promuovere la tradizione campana e italiana, favorendo l’incontro diretto tra produttori e consumatori. Ma Sapori & Saperi punta anche alla promozione del territorio, in chiave turistica e culturale: a Pompei le ricchezze della terra si sposano con i tesori della storia e della fede, in un viaggio affascinante tra i percorsi del gusto e della qualità.
Sapori & Saperi torna con tante novità dopo i consensi riscossi nella prima edizione, che ha fatto registrare 40mila presenze in soli tre giorni: più aziende, più attenzione ai “saperi” ma, soprattutto, più spazio dedicato alla sperimentazione di nuovi sapori.
La kermesse nel 2009 compie un salto di qualità, assumendo portata nazionale e proponendosi come vetrina per le eccellenze del gusto italiano, oltre che campano. Più espositori, nonostante il momento difficile (95 quest’anno, 20 in più rispetto al 2008), significano più prodotti tipici in rappresentanza delle tradizioni alimentari del Nord, del Centro e del Sud Italia: aziende provenienti dalla Puglia (ben 5), dalla Calabria (2), dalla Basilicata, dalla Sardegna, dal Lazio, dall’Abruzzo, dalla Lombardia e dalla Liguria andranno ad aggiungersi a quelle della Campania (anche quest’anno protagonista) per completare il panorama unico delle tradizioni e delle specialità alimentari italiane.
Nella seconda edizione di Sapori & Saperi ci sarà maggiore spazio per gli approfondimenti culturali e di attualità, ispirati ai temi dell’alimentazione: ad esempio, momenti di riflessione dedicati ai problemi dei celiaci e al rilancio della filiera agroalimentare senza glutine.
Ma il vero “cuore” di Sapori & Saperi, come sempre, è la possibilità di degustare le tante specialità in vetrina: dai salumi ai formaggi, dai vini agli oli, dalla pasta al pane, dalle spezie alle salse, dai dolci ai liquori. C’è grande attesa, inoltre, per le anteprime e le ricette sperimentali presentate dai vari espositori: dal formaggio con la birra ai tartufi, dal miele pregiato a quello preparato con le noci, per finire con i vini e i liquori dalle fragranze più ricercate.
Sapori & Saperi 2009 è promossa dall’associazione Pompei Now ed è realizzata con il patrocinio di: Regione Campania, Provincia di Napoli, Città di Pompei, Azienda di cura, soggiorno e turismo di Pompei, Asl Napoli 5, Santuario di Pompei, Parco Nazionale del Vesuvio e Costiera dei Fiori. Sono partner dell’evento: Olio Carli, Fratelli La Bufala, Pompei Resort, Di Paolo Allestimenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©