Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Scala (Salerno): Un altro Sud è possibile

Mercoledì 12 presentazione della Fondazione Meridies

Scala (Salerno): Un altro Sud è possibile
10/06/2013, 15:53

SALERNO - Il presidente, Ciro Attaianese, rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale e il direttore generale Mico Capasso illustreranno la mission dell’organizzazione nel corso di una conferenza stampa.

E’ possibile un altro Sud, un’altra politica culturale, che non disperda quanto di originale contraddistingue l’intelligenza e la creatività meridionale quando, incanalando competenze ed energie, sa trovare una forma organizzata. Con questo spirito nasce a Scala, nel cuore della Costiera Amalfitana, la Fondazione Meridies.

Mercoledì  12 giugno, alle 11,00, presso la sala Bottiglieri della Provincia di Salerno, la presentazione alla stampa a cui interverranno i soggetti pubblici e privati che hanno creduto e sostenuto la mission della fondazione e che sono parte del consiglio di amministrazione e del comitato scientifico.

Il presidente, Ciro Attaianese, rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, i soci fondatori, Francesco Fasolino (direttore generale della Provincia di Salerno) e Luigi Mansi ( appena rieletto con grande consenso Sindaco di Scala) esporranno la strategia culturale e le importanti ricadute sul territorio implicate nella costituzione di MeridIes.

Massimo Adinolfi, docente di filosofia teoretica ed editorialista di rilievo nazionale, in qualità di coordinatore del comitato scientifico, illustrerà l’articolazione dell’ambizioso progetto di ricerca di carattere internazionale e l’offerta formativa.

Al direttore generale, Mico Capasso, il compito di annunciare alla stampa i primi eventi della programmazione culturale e l’idea sottesa alla loro composizione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©