Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Scario, Gino Paoli e Tiromancino all'"Equinozio d'Autunno"


Scario, Gino Paoli e Tiromancino all''Equinozio d'Autunno'
12/09/2009, 10:09


Sulla costa del Cilento, l'autunno è già iniziato. Ieri sera a San Giovanni a Piro Teresa De Sio, con uno straordinario concerto, ha aperto i battenti della sesta edizione del festival “Equinozio D’Autunno”. Stasera sul porto di Scario toccherà a Gino Paoli e domani ai Tiromancino. Paoli torna dal vivo per un appuntamento del lungo tour estivo dove presenta i brani più recenti e gli amatissimi successi di sempre. In primo piano, quindi nell' appuntamento di questa sera, "Storie", l' ultimo disco, fiabesco e narrativo, che racconta in dodici brevi composizioni piccole e grandi storie della vita quotidiana. L' ultima delle quali è Il buco, ultimo singolo estratto dal cd con cui Paoli, attraverso lo sguardo di un bambino, traccia il ritratto di una civiltà che ha sacrificato la naturalità in nome di un effimero benessere. Poi ampio spazio ai suoi classici Sapore di sale, Senza fine, Il cielo in una stanza che negli ultimi anni hanno incontrato una nuova popolarità grazie alla loro inedita versione in chiave jazz. Domani sera sarà invece la volta dei Tiromancino. La formazione romana, capitanata da Federico Zampaglione, eseguirà le tracce de "Il suono dei chilometri": doppio disco live che racchiude ben ventidue brani, scelti tra i maggiori successi firmati dalla band e due inediti: "Il rubacuori", presentato al Festival di Sanremo e "Quasi 40" il cui video è stato ideato e diretto da Zampaglione, tornato dietro la macchina da presa dopo il successo di "Nero Bifamiliare”. In scaletta domani sera non mancheranno "Amore impossibile", "La descrizione di un attimo", "L' alba di domani", "Due destini", "Un tempo piccolo" e "Per me è importante".

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©