Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Scelti i finalisti del Concorso "Un Piatto d'Autore"


Scelti i finalisti del Concorso 'Un Piatto d'Autore'
14/11/2011, 10:11

Da Nord a Sud gli Istituti d'arte di tutt' Italia hanno risposto con grande entusiasmo al concorso “Un Piatto d'Autore”, giunto alla IV edizione e collegato alle Giornate Gastronomiche Sorrentine, in programma, a Sorrento, dal 1 al 20 dicembre.

Il concorso, ideato e organizzato dalla Dieffe Comunicazione, dal Coris (Consorzio ristoratori sorrentini) e dal “Comitato per la promozione turistica, culturale e artigianale Borgo Maiano” di Sant'Agnello, proponeva l'ideazione di un piatto che si ispirasse liberamente al tema della pizza.

I circa trecento lavori arrivati, provenienti, tra le altre, dalle scuole di Como, Napoli, Macerata, Calitri, Deruta, Catania, Bagheria, Fermo e Sorrento, sono stati sottoposti alla valutazione della giuria formata da: Stefano Massa, imprenditore; Giuseppe Aversa, imprenditore; Marcello Aversa, maestro ceramista e Carmen Davolo, giornalista.

Tra tutti i progetti pervenuti, ne sono stati selezionati dieci e, nei prossimi giorni, da questa prima rosa, verrà scelto il vincitore del concorso.

Per la prima volta, quest'anno, sarà possibile esprimere una preferenza riguardo ai bozzetti arrivati in finale, votando il proprio progetto preferito sulla pagina facebook “Concorso nazionale Un Piatto d'autore”.

La scelta dei votanti indicherà un trend ma non sarà vincolante nella decisione conclusiva della commissione.

Al vincitore sarà riconosciuta una borsa di studio di Euro 1.000,00 offerta per metà dall'Azienda Villa Massa e l'altra metà dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Sorrento.

Il primo classificato sarà inoltre ospitato a Sorrento in occasione dell'evento “A teatro con i Protagonisti. Premio Villa Massa” che si terrà il giorno 3 dicembre 2011, alle ore 10.00, presso l'Auditorium Syrene dell'Hilton Sorrento Palace.

L'invito a presenziare alla cerimonia di premiazione è esteso a tutti i partecipanti al concorso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©