Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

"SCENE D'ESTATE" AL CILENTO


'SCENE D'ESTATE' AL CILENTO
05/08/2008, 08:08

Forte dei positivi e rilevanti consensi di pubblico ottenuti nelle precedenti edizioni, giunge al quarto anno di programmazione Scene d’Estate, la rassegna di teatro e letteratura nata nel cuore del Cilento ed organizzata da Il Pozzo e il Pendolo di Napoli, in collaborazione con il Comune di Pollica (Salerno).

Sette spettacoli in cartellone che, dall’8 al 24 agosto ogni sera alle ore 21.00, si alterneranno per tre settimane, tra musica dal vivo, giochi interattivi e particolari degustazioni di vino, tingendo di ‘giallo’ Il piccolo e suggestivo Borgo di Galdo (Pollica, SA).
La rassegna di teatro, che nelle precedenti edizioni è riuscita a spostare migliaia di persone dalla fascia costiera ad uno dei borghi più belli e affascinanti del Cilento, quest’anno ha i colori gialli e noir della migliore tradizione poliziesca italiana.
Si va dal capolavoro di Carlo Lucarelli, Almost Blue, ai grandi casi irrisolti della cronaca nera, come la scomparsa di Ettore Majorana, che ha una sua possibile verità proprio nel Cilento; dal caso della “strana” morte del cantautore Luigi Tenco, all’ormai mitica leggenda di Elvis Presley, vivo e vegeto a Buenos Aires.
Spettacoli leggeri e veloci, divertenti e accattivanti, tutti scanditi dalla musica dal vivo che avrà la sua apoteosi proprio nello spettacolo di Elvis Presley, con l’esibizione, nel borgo di Galdo, della scatenata Rockabilly B. Band di Giacinto Piracci, uno dei più noti chitarristi napoletani.
Da segnalare anche lo spettacolo interamente dedicato al più inquietante negromante napoletano, Raimondo de Sangro, e l’apertura di uno spazio dedicato alle seguitissime Cene con Delitto, targate il Pozzo e il Pendolo. Spettacoli interattivi dove il pubblico è chiamato ad essere assoluto protagonista tra un buon bicchiere di vino cilentano e un misterioso omicidio.
Il culmine della rassegna è previsto per la notte fra il 14 ed il 15 agosto, quando il Pozzo e il Pendolo presenterà in tutto il Comune di Pollica, da Acciaroli e Pioppi ai borghi dell’entroterra, The Game, il gioco che ha fatto letteralmente impazzire i napoletani. Una corsa contro il tempo, una sfida alla propria intelligenza e al proprio coraggio che comincia a Mezzanotte in punto e termina alle sei di mattina sugli scogli di Acciaroli.
L’appuntamento inaugurale di Scene d’estate 2008, venerdì 8 agosto alle ore 21.00 (in replica il 9), è con lo spettacolo Cercasi Elvis. Disperatamente di Annamaria Russo e Ciro Sabatino, con Marcello Magri, Giampiero Mirra, Ludovica Sodo e, dal vivo, la scatenata Rockabilly B. Band. Il Caso Presley. Il mistero della sua morte, le voci su una sua possibile apparizione in Argentina, trent'anni dopo il suo funerale.
Domenica 10 agosto la rassegna prosegue con Il novizio del Demonio, spettacolo interattivo sui segreti di Napoli Nera, con Marco Palumbo, Fabiana Diana, Marcello Magri, Giampiero Mirra e Ciro Sabatino.
Lunedì 11 agosto (repliche il 12 e il 13) la scena si apre con Almost Blue di Carlo Lucarelli, con Fabiana Diana, Emilio Barone, Andrea Lanciotti, nell’adattamento e la regia di Annamaria Russo e Ciro Sabatino. Tre voci, tre prospettive, tre approcci per un’unica storia. Un ragazzo cieco, una giovane poliziotta ed uno psicopatico, tre “diversi” in viaggio nella follia della normalità.
Giovedì 14 agosto (in replica il 24) l’appuntamento è con il Dossier Majorana ‘il caso del fisico scomparso’, con Marco Palumbo, Fabiana Diana, Marcello Magri, Giampiero Mirra e Ciro Sabatino. La scomparsa di Ettore Majorana, un mistero custodito in un convento del Cilento.
Le ultime ore di un grande negromante e la verità sulla sua morte, saranno progoniste, in scena, domenica 17 agosto (repliche il 18 e il 19), con L’Ultima notte del Principe di Sansevero di Annamaria Russo e Ciro Sabatino, con Andrea Lanciotti e Marco Palombo.
Mercoledì 20 agosto, l’appuntamento è con L’Uomo che Guardail segreto dell’isola dei morti’,spettacolo interattivo con Marco Palumbo, Fabiana Diana, Marcello Magri, Giampiero Mirra e Ciro Sabatino.
Ultimo spettacolo in programmazione, giovedì 21 agosto (repliche il 22 e il 23), sarà Un giorno dopo l’altro ‘il mistero della morte di Luigi Tenco’, con Emili o Barone e Marianita Canfora. Un viaggio nei segreti e nelle incongruenze di uno strano suicidio. Il Caso Tenco è ufficialmente chiuso, ma si tenterò di raccontare cosa accadde quella notte. E soprattutto cosa accadde dopo.
Scene d’Estate 2008 rappresenta una ghiotta occasione per gli appassionati del Giallo e del Mistero. Un’invitante opportunità per trascorrere una serata lontano dal caos, nel silenzio e nella magia dei vicoletti di un antico borgo longobardo (vincitore del Premio Città Slow per la qualità della vita), unitamente alla cordiale accoglienza degli ottantotto abitanti e tanti prodotti tipici cilentani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©