Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

sCripta, Diario clandestino di un cronista precario


sCripta, Diario clandestino di un cronista precario
17/03/2011, 12:03

Presentazione del libro “sCripta – Diario clandestino di un cronista precario” di giuseppe manzo Napoli – ‘Libreria La Feltrinelli’ – via San Tommaso d’Aquino, 70 Venerdì 25 marzo 2011, ore 18 

Venerdì 25 marzo, alle ore 18, nei locali della libreria La Feltrinelli di via San Tommaso d’Aquino a Napoli, il giornalista Giuseppe Manzo presenterà il suo primo romanzo, dal titolo: “sCripta – Diario clandestino di un cronista precario”, Edizioni Cento Autori (collana Palpiti, pp.112, € 11).

Con l’autore, prenderanno parte all’incontro:  Ottavio Lucarelli (presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania)  Ciro Pellegrino (giornalista) Raffaella R. Ferrè (scrittrice)

L’OPERA
Un’autobomba misteriosa piazzata in pieno centro storico. Un intero quartiere che assalta e dà fuoco ad un campo rom. Le violente proteste per la riapertura di una mega discarica di monnezza. Tutto questo, e molto altro, è stata Napoli nel 2008.

A scendere nelle viscere di una metropoli con troppi sogni ma senza più speranze, un giovane cronista precario. Eppure, questa non è la semplice cronistoria dell’ennesimo annus horribilis della città verticale. Questo è soprattutto il diario di bordo di una vita in cui si scontrano la passione per un giornalismo che (in tutti i sensi) non ripaga, con l’esigenza di far quadrare i conti a fine mese.

Perché dietro ogni storia che si scrive, c’è sempre la propria storia che merita di essere raccontata. Una storia in cui, tra rabbia ed ironia, ci si trova quotidianamente a chiedersi se conviene essere leali con le proprie aspirazioni o mettere le ali e scappare via.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©