Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

SC Braga e FC Porto: due portoghesi in campo a Dublino

SEAT protagonista della Finale di UEFA Europa League


SEAT protagonista della Finale di UEFA Europa League
20/05/2011, 19:05

La Finale della UEFA Europa League fra SC Braga e FC Porto rappresenta il culmine della partnership che vede la SEAT scendere in campo in qualità di Presenting Sponsor della prestigiosa competizione calcistica europea.
 
Dublino è pronta per accogliere nel rinnovato Aviva Stadium una finale tutta portoghese: SC Braga e FC Porto si sfideranno per il titolo, portando sul terreno di gioco una rivalità agonistica che produrrà forti emozioni. La nota ospitalità irlandese farà da cornice all’evento, trasmettendo l’atmosfera della partita anche nelle strade della città.
 
La UEFA Europa League è una delle competizioni calcistiche più entusiasmanti e seguite dagli appassionati di calcio. Proprio per questo, la partnership ha consentito alla SEAT di rafforzare la propria immagine fra i tifosi in Europa. Valori quali la sportività, il dinamismo e la passione sono elementi che accomunano lo sport e il Marchio spagnolo che, grazie a questa iniziativa, ha potuto incrementare considerevolmente la propria visibilità: circa 250 milioni di telespettatori, in oltre 25 Paesi europei, hanno seguito la UEFA Europa League, una cifra che aumenta notevolmente se si considera che la competizione è stata trasmessa in ben 76 Paesi di tutto il mondo.
 
Nel corso del torneo, la SEAT ha dato ai suoi fan la possibilità di accumulare punti e vincere premi partecipando a giochi e scommesse on-line. Inoltre, in occasione di alcune partite sono state organizzate delle piacevoli attività che hanno ulteriormente avvicinato il Marchio ai tifosi.
 
Nonostante la partita di questa sera rappresenti l’epilogo della UEFA Europa League 2010/2011, gli appassionati di calcio potranno continuare a divertirsi con i giochi on-line disponibili sul sito www.seat.com/enjoy, grazie ai quali avranno la possibilità di aggiudicarsi i biglietti per la Finale dell’anno prossimo, che si disputerà a Bucarest (Romania).
 
Ecco i numeri della stagione “calcistica” della SEAT:
·         48 le squadre che hanno partecipato alla UEFA Europa League
·         23 i Paesi rappresentati nella fase a gironi
·         205 le partite giocate nella stagione 2010/2011 (inclusa la Finale)
·         390 i gol segnati fin qui (Finale esclusa)
·         566 i cartellini gialli (Finale esclusa)
·         23 i cartellini rossi (Finale esclusa)
 
 
 
 
1

La SEAT è l’unica casa automobilistica in Spagna in grado di progettare, sviluppare, produrre e commercializzare vetture. Integrata nel Gruppo Volkswagen, la multinazionale con sede a Martorell (Barcellona), esporta il 75% della produzione in 72 Paesi nel mondo. La SEAT è leader del mercato in Spagna e nel 2010 ha raggiunto un volume d’affari pari a 5 miliardi di Euro e un totale di 339.500 vetture vendute.
 
La SEAT conta 13.000 dipendenti e ha quattro siti produttivi: Zona Franca, El Prat de Llobregat e Martorell (Barcellona), dove si producono – fra gli altri – i modelli di successo quali Ibiza e Leon, e lo stabilimento del Gruppo Volkswagen a Palmela (Portogallo), per la produzione della monovolume Alhambra.
 
La multinazionale spagnola ha inoltre un Centro Tecnico che si configura come un knowledge hub e che accoglie circa 900 esperti e ingegneri orientati a promuovere l’innovazione del primo investitore industriale in materia di R&D della Spagna. Nell’ambito del proprio impegno a tutela dell’ambiente, la SEAT svolge la propria attività in linea con i criteri di sostenibilità, riduzione del CO2, efficienza energetica, riciclo e riutilizzo delle risorse.
 
In Italia la SEAT è parte di VOLKSWAGEN GROUP ITALIA S.p.A., Consociata del Gruppo Volkswagen e distributore nel nostro Paese, oltre che del Marchio spagnolo, anche degli autoveicoli Volkswagen, Škoda, Audi e Volkswagen Veicoli Commerciali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©