Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Seconda Edizione del Festival del Libro per Ragazzi


Seconda Edizione del Festival del Libro per Ragazzi
10/05/2011, 10:05

“Il connubio tra l’Amministrazione e l’Associazione Pro Loco Litorale Domitio sta dando, per il lavoro messo in cantiere e lo sforzo costante, già dei risultati positivi. La caparbietà nel raggiungere i massimi livelli ci impone di perseverare senza esitazione gli obiettivi di una effettiva riqualificazione del territorio. Riuscendo nell’avvicinare i giovani e le famiglie alla cultura della lettura e alla conoscenza delle nostre terre sicuramente si contribuirà positivamente nel rendere fruibile le bellezze del Parco Archeologico e Naturalistico di Liternum, attrattore turistico culturale e patrimonio del nostro Comprensorio. Siamo convinti che queste manifestazioni d’interesse possano essere il collante nell’avvicinare le persone al territorio”. Sono le affermazioni di Giovanni Pianese, sindaco di Giugliano, espresse nel corso della conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Un Libro per amico” giunto alla seconda edizione. “Ci sono ancora alcune cose da limare– ha proseguito Pianese– ma è stata imboccata la strada giusta e la Pro Loco sta facendo un lavoro egregio per Liternum”.
All’incontro erano presenti il presidente della pro Loco Litorale Domitio, Luigi De Martino e il capo progetto Marilena Gagliotti.
De Martino ha illustrato le linee principali della prestigiosa manifestazione “Un libro per Amico”, che prenderà il via il 12, 13 e 14 maggio nell’incantevole scenario del Parco Archeologico e Naturalistico di Liternum.
La kermesse che coinvolge i giovani potrà contare anche su dibattiti, incontri di approfondimento, gare dimostrative di varie discipline sportive, dal canottaggio alle arti marziali. In altre parole tutto quanto affascina i più giovani troverà accoglienza nella tre giorni di “Un libro per Amico” a cui gli organizzatori hanno lavorato senza sosta per mesi onde permettere un’ampia partecipazione delle scuole comprese nel territorio flegreo-giuglianese. Sono, infatti, ben 12 i Comuni coinvolti nell’iniziativa: Giugliano, Qualiano, Villaricca, Marano, Melito, Mugnano, Calvizzano, Quarto, Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida e Castelvolturno.
“E’ ai più giovani che dobbiamo far passare il messaggio fondamentale della conoscenza del proprio territorio- ha detto il pres. De Martino- Noi cerchiamo di farlo tutti i giorni anche con gruppi di turisti che vengono a visitare il parco e scoprire che, proprio qui è vissuto Scipione l’Africano sino alla morte. Il vincitore di Annibale aveva scelto di trascorrere gli ultimi anni della sua vita, proprio in questo luogo che era un vero paradiso”.
E si è discusso anche del futuro del Parco Archeologico che sconta un crogiuolo di competenze che occorrerebbe dipanare, per una seria pianificazione di sviluppo a partire dalla valorizzazione di ciò che oggi è sepolto sottoterra proprio lì sulle sponde del lago a forma di cuore.
“Servono fondi e chiarezza sulle competenze per portare alla luce la nuova Puteoli.- ha ricordato il sindaco Pianese- Ma occorre anche trovare un soggetto unico che possa essere interlocutore unico di Provincia, Comune e Soprintendenza”.

Intanto nel Progetto “Un libro per Amico”, sono stati attivati due concorsi rivolti agli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado: “Un Logo per il Parco” e “Salviamo la Terra con il risparmio energetico”.
“Un Logo per il Parco” è un concorso riservato agli alunni delle scuole elementari e medie di I grado. Gli allievi si sono cimentati in una gara creativa per la realizzazione di un disegno che possa rappresentare ed identificare le caratteristiche del Parco Archeologico e Naturalistico di Liternum. La Commissione presieduta da Luciano Scateni, giornalista e scrittore, sostenitore entusiasta dell’iniziativa ha prodotto un ex aequo e saranno proprio i partecipanti all’iniziativa a decretare il disegno vincitore, che diverrà Logo ufficiale del Parco per i prossimi tre anni. Gli altri disegni diverranno soggetti per la stampa di cartoline turistiche e di poster a cura della Pro Loco.
“Salviamo la Terra con il risparmio energetico” è, invece, il concorso riservato agli alunni delle scuole Medie Superiori e prevede due sezioni: La TUA idea per il TUO paese” e “Ambiente E’ Energia”. Ai vincitori saranno assegnati un Personal Computer e libri per un valore di €. 600,00.
Il taglio del nastro della manifestazione, ala presenza delel autorità cittadine, è previsto per giovedì 12 maggio alle ore 10,00 nel Parco Archeologico e Naturalistico Liternum. Poi la banda musicale “Città di Giugliano” eseguirà l’Inno nazionale ed i ragazzi della media “Di Giacomo” di Qualiano leggeranno alcuni passaggi della Costituzione Italiana, che nell’anno delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia avranno un sapore diverso. La prima giornata si concluderà con un dibattito sulla Legalità, che prenderà il via alle ore 17, moderato da Luciano Scateni con la partecipazione della brava attrice Rosaria De Cicco e che prenderà il via dalla presentazione del libro 2al di là della neve”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©