Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Sentieri Digitali – A passeggio con i protagonisti del Web2.0 nel cuore di Napoli


Sentieri Digitali – A passeggio  con i protagonisti del Web2.0 nel cuore di Napoli
29/03/2010, 14:03

Il mese di Marzo conclude il secondo blocco e il quarto ciclo di incontri della rassegna Sentieri Digitali – A passeggio  con i protagonisti del Web2.0 nel cuore di Napoli, l’iniziativa  promossa da progettoCampania 2.0 eLibreria Ubik Napoli  gode del patrocinio dell’Assostampa Campania.
Sentieri Digitali
è la start-up culturale di progettoCampania2.0 – il primo osservatorio regionale sulle Culture Digitali fondato dalla newsmaker Francesca Ferrara, curatrice dell’iniziativa.
Mercoledì 31 Marzo ore 18 per la chiusura del quarto mese della rassegna sarà ospite di progettoCampania2.0 Vincenzo Presutto autore di I LOVE INNOVATION Ed. Franco Angeli. L’autore ha maturato una vasta esperienza presso importanti aziende italiane e multinazionali nell’area operativa e qualità. Dottore commercialista e revisore contabile, iscritto presso l’Ordine di Napoli, si occupa di consulenza di direzione ed organizzazione aziendale.
Interviene il giornalista Marco Esposito.
 
Dalla quarta di copertina - La differenza di fondo che caratterizza il sistema economico moderno rispetto al passato è la durata molto più breve di ogni ciclo di “innovazione – gestione ordinaria – innovazione”. Quello di oggi è un mondo
perennemente volatile. Ed è indispensabile stare dietro a questa volatilità. È indispensabile addirittura prevenirla.
I love innovation non è un invito ad innovare pur di innovare. Vuole indurre, invece, imprenditori e manager ad apprezzare, utilizzare e persino amare il cambiamento con il quale comunque dovranno abituarsi a convivere sempre di più negli anni futuri e grazie al quale potranno cogliere opportunità che diversamente non avrebbero neanche intraviste.Ma innovare come? I tradizionali approcci al business, finora impiegati, eccellono nel fare analisi statiche, di tipo settoriale – si trova un problema ben definito, si cerca una soluzione e si tenta poi di travasarla. Oggi non funziona più. È necessario invece delineare un processo grazie al quale realizzare un flusso costante di innovazioni di valore per una crescita sostenibile. Non solo: è necessario essere poi in grado di gestire la crescita ed essere pronti ad innovare di nuovo. Questo volume si propone come manuale pratico per sviluppare le intelligenze aziendali indispensabili a cavalcare il cambiamento. Offre alternative concrete alla legittima inquietudine di imprenditori e manager rispetto alle strategie innovative e presenta con chiarezza una sintesi dei nuovi modelli gestionali-organizzativi aziendali,
derivanti dalla più recente ricerca internazionale sull'argomento. Le vignette di Marta Matano rendono più vivace la lettura e aggiungono un tocco di piacevolezza ironica ad un testo utile, concreto e operativo. E, naturalmente, innovativo!
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©