Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Serata finale per il gay village 2013


Serata finale per il gay village 2013
25/09/2013, 14:28

ROMA - Dritti al bersaglio, senza mai sbagliare un tiro. Gli organizzatori del Gay Village si considerano molto soddisfatti dell'intera manifestazione che, ad oggi, rappresenta l'evento più importante e più atteso dell'estate romana. Un susseguirsi di serate di cultura e divertimento alla presenza di un folto pubblico che durante l'estate2013 ha affollato il Parco del Ninfeo, sede, ormai storica del Gay Village.
A dare ragione agli organizzatori sono i numeri: oltre 15 mila sono stati gli ingressi a settimana per soli tre giorni di programmazione, più di 400 le persone impegnate a rendere ogni serata un evento.
Oltre 3 milioni di persone hanno varcato la soglia del Gay Village dal 2001 ad oggi con un importante investimento economico, per un progetto artistico-culturale che ha dell’incredibile e che con il tempo e la costanza, ha mutato l’aspetto di una grande città come Roma, portando anche al di fuori dei confini nazionali un nome che oggi è divenuto un vero e proprio brand a tutti gli effetti.
E per la serata conclusiva, sabato 28 settembre, chi decide di andare al Gay Village sicuramente non rimarrà deluso infatti i cancelli del Libero Stato del Gay Village si apriranno  per un CLOSING PARTY che rimarrà indimenticabile.
Si inizia all’insegna dell’amore e delle emozioni, quelle che solo un Matrimonio può dare: dopo 15 anni passati insieme infatti, Massimiliano (Dj Brezet, star resident del villaggio e della night life capitolina) e Fabrizio, convoleranno a giuste nozze. Ad officiare l’unione sarà la Premier Dame e Dir. Artistica Vladimir Luxuria, insieme alla Prima Cittadina di questo Libero Stato del Gay Village, nonché consigliera comunale Imma Battaglia, entrambe ansiose di coronare il sogno di un amore vero, che siamo certi emozionerà anche i più impenetrabili.
Non potrà mancare per l’occasione, il saluto di un amico del Gay Village prima di tutto, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, che sarà presente insieme al Sindaco di Roma Ignazio Marino, atteso dalla platea per un vero e proprio faccia a faccia con alcuni rappresentanti del pubblico.
Madrina d’eccezione della serata sarà Valeria Marini, grande amica di Vladimir Luxuria, che però non risparmierà di certo nulla alla Valeria nazionale, con un’irriverente Intervista Spettacolo che si chiuderà con i fuochi d’artificio!
Spazio anche alle tecnologie con il Mapping Show – rigorosamente e volutamente nascosto dagli addetti ai lavori, che promettono di lasciare il pubblico a bocca aperta. E le sorprese della notte non finiranno qui, perché ad aprire le danze dopo una pioggia di luci, fuochi e colori, sarà l’intera organizzazione unita in un corale abbraccio e capeggiata da Vladimir Luxuria, accompagnata per l’occasione dalla mamma, la signora Maria Michela Guadagno.
Dalla mezzanotte comincia la musica! Le piste si infiammeranno con i dj Brezet, Charlesgold e Fabrizio Marini alla consolle pop, e Manuel Rotondo, Sisko Electrofanatik e Dj Siwell special guest della serata in dancefloor house, per una notte che siamo certi, sarà una vera e propria escalation di note che condurrà fino alle prime luci dell’alba e ancora oltre… L’organizzazione del Gay Village ha deciso di omaggiare con l’ingresso gratuito i primi 500 arrivati, nonostante la tradizione abbia sempre voluto l’ultima serata a pagamento.

Commenta Stampa
di Ennio Salomone
Riproduzione riservata ©