Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Venerdì la kermesse nel parco della V Municipalità

"Sguardo che Trasforma", Lo Spicchio riapre ai vomeresi


'Sguardo che Trasforma', Lo Spicchio riapre ai vomeresi
13/07/2010, 17:07

Un venerdi d’estate in compagnia nel Parco ‘Lo Spicchio’ con uno ‘Sguardo che Trasforma’ la realtà. È l’evento realizzato a cura delle associazioni Altrimondi e Thelema previsto per venerdi 16 luglio alle 19:30 presso il parco ‘Lo Spicchio’, in via Case Puntellate, al centro del Vomero.  Una rassegna coinvolgente per far vivere gli spazi pubblici e di aggregazione del nostro territorio tra musica, video, teatro, letteratura, mangiar sano e dance. 


Ad aprire la manifestazione, organizzata con il supporto dell’assessorato all'Ambiente e Politiche Sociali del Comune di Napoli, oltre che con la collaborazione della V Municipalità, sarà allestito un mercatino dei prodotti locali e biologici a Km zero e degustazioni degli stessi.

Non mancheranno momenti dedicati alla sostenibilità dello sviluppo e alla partecipazione attiva con una proiezione video introdotta da attività del WWF Campania con il progetto “Agenda21Napoli - Rispolveriamo la città”e della rete di associazioni  ‘TrasformAZIONE’.
Un occhio particolare, poi, sarà rivolto al libro “On/off” di Giuseppe Branca e Fabio D'Avino attraverso lettura/performance di Milena Cozzolino e le esibizioni della compagnia di “Experimenta Teatro”. 

La serata sarà allietata da momenti musicali a cura di Roberto Majello accompagnato dalla sua chitarra e dal fido polistrumentista Luca Ciofaniello, e una serie di altri cantautori come Marco Fasano, e Daniela Fiorentino, Antonio Del Gaudio, Mauro Spenillo e Antonio Spenillo. L'esibizione sarà intervallata da interventi dell’associazione Thelema e letture dell’attrice Marta Michetti e dal video "Cosa diranno di noi" di Rolando Attanasio.

Durante l’intera serata, trasmessa in diretta da Radio Siani che, inoltre, proietterà il video “Le idee si fermano con la paura” di loro produzione, sarà distribuito il mensile di attualità e cultura “Altrimondi”. 

Il parco 'Lo Spicchio', dopo anni di chiusura al pubblico, abbandonato in condizioni di degrado senza garantire neanche le condizioni minime di sicurezza, grazie all’impegno delle associazioni, è ritornato a vivere. L'opera di riqualificazione partecipativa ha coinvolto complessivamente 80 ragazzi tra quelli della scuola media statale Nicolardi e della scuola elementare De Curtis guidati direttamente dagli operatori del WWF ed i partecipanti al laboratorio dell'educativa territoriale "La Collina dei ragazzi"coordinato dalla Coop sociale ‘La Locomotiva – onlus’.

L'area è stata restituita ai suoi cittadini quale luogo per il gioco, l'incontro e la sosta. Il progetto prevede, per rendere ancora più accogliente il Parco, l'organizzazione di manifestazioni di quartiere, mercatini artigianali, esposizioni e fiere. In quest'ottica, l'evento ‘Lo Sguardo che Trasforma’ interviene nell'area in maniera responsabile, affinché i cittadini possano vivere e condividere maggiormente il parco. Le attività previste sono tutte legate al tema della responsabilità sociale e civile. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©