Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Si conclude THE BLANK ARTIST IN RESIDENCE, il primo progetto residenziale a Bergamo


Si conclude THE BLANK ARTIST IN RESIDENCE, il primo progetto residenziale a Bergamo
26/06/2012, 09:06

THE BLANK ARTIST IN RESIDENCE – Fondazione Banca Popolare di Bergamo
Progetto a cura di Stefano Raimondi, Paola Tognon, Elisabetta Brignoli
Project manager Cristina Rota

Si conclude oggi THE BLANK ARTIST IN RESIDENCE – Fondazione Banca Popolare di Bergamo, il primo progetto di residenza bergamasca ideato da The Blank in collaborazione con l’Accademia Carrara di Belle Arti e la GAMeC – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, e realizzato grazie al supporto della Fondazione Banca Popolare di Bergamo, del Consolato Generale dei Paesi Bassi di Milano e dell’Ambasciata dei Paesi Bassi di Roma.

Stamane presso la Banca Popolare di Bergamo, alle ore 10.30 si è svolto l’incontro tra l’artista olandese Remco Torenbosch, primo ospite di THE BLANK ARTIST IN RESIDENCE – Fondazione Banca Popolare di Bergamo, il Dott. Emilio Zanetti, Presidente del Consiglio di Gestione di UBI Banca e l’Avv. Giuseppe Calvi, Vice Presidente Vicario del Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca.

L’incontro tra la Banca Popolare di Bergamo, sostenitrice del progetto, l’artista e l’associazione The Blank, ha suggellato la fine di questo primo programma residenziale e ha visto la consegna alla Fondazione Banca Popolare di Bergamo dell’opera European Conceptualization in Analytical Philosophy on History and Present (D), 2012: l’opera donata dall’artista Remco Torenbosch, entrerà a far parte della Collezione della Fondazione Banca Popolare di Bergamo.

Remco Torenbosch (1982), da aprile a giugno 2012 ha vissuto e lavorato a Bergamo, nella casa e nello studio messi a disposizione da The Blank, in relazione con il territorio e con gli enti coinvolti nel programma. Nel mese di maggio, l’artista ha tenuto un seminario per gli studenti dell'Accademia Carrara di Belle Arti, Between Act and Protest: Building the New Economy: il workshop della durata di due giorni è stato incentrato sulla possibilità di costruire un’economia alternativa proprio grazie alle arti visive.

Dal 15 giugno al 30 settembre, la GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea ospita la mostra EUROPA, prima personale in un’istituzione italiana dell'artista Remco Torenbosch: le opere che compongono l’intero progetto sono una riflessione sulla situazione e sul cambiamento politico e socio-economico cui l’Europa è stata recentemente soggetta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©