Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

"Questi pregiudizi mi fanno vomitare"

Simona Ventura difende I FreeBoys a XFactor


Simona Ventura difende I FreeBoys a XFactor
01/11/2013, 18:29

MILANO- "Sono molto legata ai FreeBoys perché, secondo me, sono vittime di una campagna denigratoria da prima che iniziassero questo programma. Boyband non è una parolaccia: si, FreeBoys sono una boyband italiana". Così Simona Ventura difende il suo gruppo a XFactor.

"Venite con un gap negativo non per colpa vostra, capito? Con dei pregiudizi che, veramente, mi fanno vomitare. Che il bel visino è il bimbominchia… Cioè, ragazzi, ma non è così! Avreste cantato qualunque pezzo, anche, non so, la lirica… era One Direction ...Reagite, eh! Reagite con grande grinta. L’importante è fare di tutto per provarci. Per provare a cambiare questo stato di cose, perché tanti, invece, hanno cambiato idea dopo che vi han sentito, per dire, cantare il cavallo di battaglia o ‘Grazie perché’ ". Queste le parole della Ventura durante la prima puntata live.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©